Alto maceratese sotto assedio: furti ovunque

Furto in appartamento, ladro 1' di lettura 19/11/2014 - Più che un articolo di cronaca, un elenco. Purtroppo siamo qui per l'ennesima volta a raccontarvi di nottate di furti nell'alto maceratese.

Colpo nel quartiere San Rocco a Matelica, rapina con sequestro di persone a Camerino (leggi l'articolo) e ladri messi in fuga da un cane a Caldarola dopo aver rubato poche centinaia di euro in contanti. Questo è quello che è successo nell'ultima settimana. Nei giorni scorsi invece malviventi ancora in azione a Tolentino, dove hanno rubato qualche centinaio di euro in diverse case tra le campagne di Paterno; a San Ginesio, dove invece il bottino è stato più magro ma messo a segno sempre tra le campagne ed infine a Sarnano, dove invece i ladri sono finalmente andati a vuoto dopo aver svegliato i padroni di casa.

Le modalità sono sempre le stesse: si forza o si rompe la finestra ed in 10 minuti la casa è svuotata di oro, contanti e oggetti preziosi poco ingombranti. Le forze dell'ordine hanno intensificato i controlli e sono sempre più presenti sul territorio, specialmente di notte. Infatti, durante proprio uno di questi furti, i carabinieri sono riusciti a rintracciare i ladri, mettendoli in fuga. Purtroppo però, poco dopo, non si avevano già più tracce della vettura sospetta.

Il territorio da coprire è molto ampio e proprio per questo sono scesi in campo i comandi di Tolentino, Camerino e Macerata, coordinati tra di loro e sempre pronti ad intervenire.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2014 alle 19:57 sul giornale del 20 novembre 2014 - 565 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, furto, ladro, furto in appartamento, scasso, Riccardo Antonelli, articolo, alto maceratese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abLP