Tolentino: 'Con le mie mani' in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

2' di lettura 19/11/2014 - In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, la Commissione consiliare per le Pari Opportunità del Comune di Tolentino, la Consulta delle Donne della Città di Tolentino, l’Associazione Le Sibille, in collaborazione con la Pro Loco TCT, Multiradio e VideoTolentino – Canale 14 organizzano la proiezione del cortometraggio di Laura De Sanctis “Con le mie mani”.

Sono previsti due appuntamenti per venerdì 21 novembre, all’Auditorium San Giacomo. Alle ore 10.00 Maria Lucia Di Bitonto docente Unicam, Solidea Vitali, esperta di comunicazione e Laura De Sanctis regista e sceneggiatrice, incontreranno le alunne e gli alunni delle scuole superiori e alle ore 21.00, si replica per la cittadinanza con la partecipazione di Antonella Ciccarelli referente del Centro Antiviolenza di Macerata, Bianca Verrillo collaboratrice del centro Antiviolenza di Macerata, Laura De Sanctis regista e sceneggiatrice. Interverranno anche gli attori Fabrizio Romagnoli e Laura Cannara. A moderare i due incontri sarà la giornalista Barbara Olmai.

“Con le mie mani” è il titolo del film-cortometraggio contro la violenza sulle donne, prodotto da Artemisia, Videotolentino Canale14, dall’Associazione Culturale le Sibille, con il contributo della Regione Marche, Assessorato ai Diritti e Pari Opportunità, in collaborazione con l’AMAT.

Il cortometraggio, scritto e diretto da Laura De Sanctis, è interpretato da Fabrizio Romagnoli, Laura Cannara e Jacopo Frascarello e racconta una storia di violenza consumata tra le mura domestiche. I dati confermano che in Italia il femminicidio è in aumento. Molte donne convivono con la violenza ogni giorno. Accanto a loro spesso ci sono i figli, vittime di brutali atti che influenzeranno per sempre la loro vita. L’emergenza della violenza chiede prese di posizione e forti risposte da parte di tutte le Istituzioni. Occorre lavorare sulla prevenzione e sulla informazione, a tutti i livelli.

Per questo il cortometraggio sarà distribuito e proiettato in tutti gli Istituti Scolastici superiori della regione Marche come strumento di dibattito e riflessione su un tema che riguarda tutta la nostra società e con cui abbiamo il dovere di confrontarci.

Scrive Laura De Sanctis nelle note di regia: “Ogni giorno notizie terribili su tragiche vicende di violenze e omicidi di donne, da parte di chi dovrebbe difendere, accudire, amare, rispettare...
Da qui nasce l'esigenza di fare qualcosa per dire basta, per gettare una goccia di sdegno nel mare dell'indifferenza...come madre, come donna insieme ad un gruppo di amici, uomini e donne che hanno a cuore il problema, mi sono fatta parecchie domande su cosa fare...gridare a voce alta “basta”! Da qui nasce "Con le mie mani", una storia come tante...una famiglia come tante...purtroppo."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2014 alle 17:37 sul giornale del 20 novembre 2014 - 664 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abK7