Volley: Lube, esordio casalingo in Europa con il Paris Volley

lube volley 5' di lettura 19/11/2014 - Cucine Lube pronta all'esordio casalingo nella 2015 CEV DenizBank Volleyball Champions League. Giovedi sera alle 20.30 al Palasport Fontescodella di Macerata va in scena la seconda giornata di League Round della Pool E: per i campioni d'Italia c'è l'ostacolo Paris Volley, formazione vice campione di Francia e vincitrice della Coppa Cev 2014.

Gli uomini di Alberto Giuliani vanno a caccia del primo successo, dopo la sconfitta di Istanbul arrivata al tiebreak due settimane fa, nel match contro i transalpini. Che arrivano pure da una sconfitta nella prima giornata, 0-3 in casa per mano dei russi del Belgorod. Obiettivo tre punti quindi per Podrascanin e compagni, in un match delicato del vero e proprio girone di ferro europeo: servirà anche il supporto dei tifosi pronti a sostenere i biancorossi nel debutto casalingo in Europa.

Oggi pomeriggio prevista una seduta di allenamento tecnico per la Cucine Lube, che si prepara al match con i francesi ancora con il dubbio Kovar, rimasto in tribuna (ginocchio gonfio) nel match di campionato di domenica scorsa a Milano. Domani mattina il classico allenamento di rifinitura al Fontescodella, in un palasport tornato in versione Champions League: abbandonato temporaneamente il Mondoflex tricolore, si giocherà sulla classica pavimentazione arancione e verde.

GLI ARBITRI - Gli arbitri del match della seconda giornata di League Round della 2015 CEV DenizBank Volleyball Champions League, che si giocherà tra Cucine Lube e Paris Volley domani alle 20.30 al Palasport Fontescodella di Macerata, sono lo svizzero Stephan Grieder e il polacco Marcin Herbik. Il CEV Supervisor è invece l'israeliano Gabriel Lotan.

PARLA HUBERT HENNO: "Il Paris Volley è una squadra tosta - dice il libero biancorosso - che sa giocare molto bene a pallavolo. Dunque per noi sarà sicuramente un test difficile, aver perso la prima partita al tiebreak a Istanbul ci costringe a dover assolutamente vincere domani sera per ottenere punti fondamentali in chiave qualificazione, in una Pool E così equilibrata. Per riuscirci dovremo soprattutto pensare a noi stessi, approcciare nella giusta maniera la partita e giocare bene come abbiamo sempre dimostrato di saper fare in campionato.

Nel Paris Volley il palleggiatore e l'opposto sono i punti di riferimento, ma tutta la squadra ha un'ottima organizzazione di gioco, non a caso è ai primi posti della Ligue A francese: sarà sicuramente una partita difficile per noi. Personalmente questa partita mi fa tornare in mente tanti bei ricordi e sarà sicuramente un'emozione affrontare la società che mi ha fatto crescere e ottenere le prime vittorie, come la Champions League del 2001, un 'esperienza che ha poi lanciato la mia carriera e l'arrivo in Nazionale. Tornano al match di domani, ripeto, non sarà facile né scontato: se riusciremo ad ottenere i tre punti sarà un buon passo avanti per la classifica del girone. In questa Pool E tutte le gare saranno complicate, con i francesi così come i turchi e ancora di più con il Belgorod campione d'Europa in carica. Pensiamo a una partita alla volta".

SCOPRIAMO GLI AVVERSARI FRANCESI, HENNO EX DI LUSSO - Società nata nel 1998 dalla fusione tra il PUC Volleyballe il PSG Racing Volley, sin da subito ha recitato un ruolo di primo attore sia nel campionato transalpino che in Europa: campione di Francia per ben 8 volte (consecutivamente dal 2000 al 2003 e dal 2006 al 2009), nel 1998 si classificò terza in Coppa Campioni e nel 2001 ha firmato anche una straordinaria impresa, vincendo la prima edizione della nuova Champions League (giocata col format attuale), che la vide superare con l’attuale libero della Cucine Lube Banca Marche Hubert Henno in campo niente poco di meno che la Sisley Treviso di Fabio Vullo e Lorenzo Bernardi.

Nella sua bacheca, inoltre, vanta anche altri tre titoli europei (Cev Cup 2014, Coppa delle Coppe nel 1999 e Supercoppa Europea nel 2000), oltre a quattro coppe di Francia (1999, 2000, 2001 e 2004) e due Supercoppe di Francia (2004 e 2006). Come appena ricordato nel palmares, nella scorsa stagione ecco il ritorno alla vittoria in Europa, quando i parigini hanno conquistato l'edizione 2013/2014 della Coppa Cev (competizione in cui è retrocesso il Paris Volley dopo l'eliminazione nella Main Phase di Champions League), sconfiggendo in finale i russi del Gubernia Nizhny Novgorod. I francesi si sono guadagnato il pass per l'edizione 2015 della massima competizione europea arrivando secondi nella Ligue A transalpina nella scorsa stagione, sconfitti dal Tours nella finale scudetto.

Nella stagione attuale il Paris Volley è allenato dal francese Rougeyron e si affida solitamente a un sestetto composto da soli stranieri. Ovvero alla regia dello spagnolo Hernan Ruperez, in diagonale con l'opposto macedone Gjorgiev, mentre a schiacciare c'è la coppia formata dal montenegrino Bojic e dal moldavo Bahov. Al centro l'estone Kreek insieme all'altro spagnolo Fernandez Valcarcel, il libero è il tedesco Steuerwald.

POOL E, BELGOROD OK - Nell'altra sfida della seconda giornata di League Round nella Pool E i russi del Belogorie Belgorod hanno sconfitto per 3-1 (25-18, 25-16, 22-25, 25-19) il Fenerbahce, portandosi così a quota sei punti (punteggio pieno), mentre i turchi restano fermi a quota 2.

IL MATCH IN DIFFERITA TV, DIRETTA RADIO E INTERNET - La sfida di domani sarà trasmessa in differita su Fox Sports 2 HD alle ore 23.00 (canale 213 della piattaforma SKY, in esclusiva solo per gli abbonati al pacchetto Sport con opzione HD) con la telecronaca di Stefano Locatelli ed il commento tecnico di Franco Bertoli. La partita, inoltre, si potrà come sempre seguire in diretta streaming sul sito www.laola1.tv e sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore (radiocronaca a cura di Lorenzo Ottaviani, disponibile anche in streaming nella sezione Radiocronaca Live del sito ufficiale biancorosso www.lubevolley.it). Aggiornamenti in diretta anche sul profilo Twitter della società biancorossa, ovvero @VolleyLube.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2014 alle 17:23 sul giornale del 20 novembre 2014 - 440 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abK2