Al Don Bosco le finali dell’Homeless Rock Fest

3' di lettura 21/11/2014 - L'Homeless Rock Fest 8 arriva alle fasi finali. Saranno Biagio Ferreri & Lorenzo Megni, Distillastorie, Echoes, Into The Circus, Le Ceneri, Little pieces of marmelade, Personal Name e The Carriage a darsi battaglia sabato e domenica a suon di musica sul bellissimo palco del Teatro Don Bosco di Macerata, allestito in grande stile, come di consueto dall'Associazione Homeless, promotrice dell'iniziativa.

I 20 gruppi partecipanti hanno dato vita ad un'interessantissima preselezione, davvero molto combattuta, nei teatri di Pollenza, Montecosaro e San Severino Marche, suonando rigorosamente brani inediti, da cui sono stati selezionati i gruppi per il gran finale.

“Macerata – afferma il vice sindaco e assessore alle Politiche giovanili, Federica Curzi - è felicissima di accogliere di nuovo le due finali del festival ‎che accenderà per due sere il teatro Don Bosco, curiosa di ascoltare i finalisti e di assaporare l'atmosfera di entusiasmo che ogni anno si respira. Voglio ringraziare tutti i ragazzi dell'associazione Homeless che lavorano e si appassionano alla promozione della musica dal vivo e alla crescita di giovani band di cui questa città ha bisogno. Condividiamo il loro sforzo e vogliamo continuare a sostenere l'Homeless Rock Festival e perché no a farlo crescere ancora di più”.

Sabato 22 novembre dalle ore 21 si terrà la semifinale degli 8 gruppi selezionati, da cui verranno scelti i 5 gruppi che si sfideranno Domenica 23 novembre sempre alle 21, per vincere i premi messi in palio per i primi tre classificati: la possibilità di registrare i propri brani inediti, oltre alla possibilità di esibirsi live alla Birreria del Borgo di San Severino, al Drunk in public di Morrovalle e al Festivalbeer di Morrovalle.

Sarà compito dell'ottima giuria, scelta dal contesto indipendente musicale italiano, decretare i vincitori, insieme al pubblico presente.

Quest'anno l'Associazione Homeless, promotrice dell'iniziativa potrà contare su Gianluca Polverari, Massimiliano Bredariol, Matteo Marenduzzo, Gionata Mirai, Simone Gabbanelli, Max Collini, e Matteo Cioci.

La partecipazione del pubblico nelle fasi finali avrà un peso determinante. Nella prima serata, quella del 22 novembre, la platea potrà scegliere uno dei gruppi che accederà direttamente alla sera successiva. Nella finalissima, il voto del pubblico si aggiungerà a quello della giuria, per decretare la Classifica e il Vincitore dell'Homeless Rock Fest 8

L'iniziativa vedrà come media partner Multiradio, che seguirà l'evento con interviste alle band e passaggi in radio dei vincitori.

A dare vigore al contest arrivato all'ottava edizione la consapevolezza di aver percorso fino ad ora un’ottima strada. Solo per citare alcuni dei vincitori o dei partecipanti delle passate edizioni e di quanto l'homeless rock fest abbia rappresentato un'opportunità per affacciarsi nel panorama indie italiano ed internazionale: i Lettera 22, dopo essere arrivati secondi a Musicultura del 2012, stanno per uscire con produzione di Paolo Benvegnù con distribuzione nazionale.

Gly Elprys 2.0 stanno per uscire con il loro primo album. Gli Spirale, quarti classicati nello scorso anno, apprezzati da Gionata Mirai, hanno con lui registrato alcune tracce al Mam recording studio di Cuneo. Gli Aedi hanno pubblicato con distribuzione internazionale 2 album e 2 EP.

L’appuntamento è quindi fissato per domani e domenica 23 novembre al Teatro Don Bosco di Macerata. Ingresso libero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2014 alle 19:23 sul giornale del 22 novembre 2014 - 733 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abSA