Corridonia: convegno 'Includere le diversità per arricchire le differenze'

nelia calvigioni 2' di lettura 26/11/2014 - Giovedi 27 novembre alle ore 15, presso l’aula magna dell’Istituto Professionale di Stato “F.Corridoni”, via Sant’Anna 9, Corridonia, si svolgerà il convegno “Includere le diversità per arricchire le differenze. Esperienze di inclusione nel territorio marchigiano”.

La conferenza è la fase finale del progetto“Oltre l’inclusione verso la qualità di vita”,promosso dall’ISFOL (Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori) con l’intento di promuovere le buone pratiche finalizzate all’inclusione socio-lavorativa dei giovani con disabilità psichica. L’istituto “F. Corridoni”, da anni attento e sensibile nell’individuazione dei fattori di protezione e di rischio del disagio psichico nei giovani, si è distinto per le misure di inserimento lavorativo adottate e, lo scorso maggio a Roma, è stato selezionato dall’ISFOL come unico referente per la regione Marche,al pari di altri cinque Istituti d’Italia.

Alla conferenza saranno presenti le autorità istituzionali del territorio, il sindaco di Corridonia la Sig.raNelia Calvigioni, il presidente della Provincia Dott. Antonio Pettinari, il Dirigente Scolastico Prof. Pierluigi Ansovini. Apriranno i lavori, presentando i risultati della ricerca sul disagio giovanile nei contesti scolastici, la Dott.ssa Daniela Pavoncellodell’Isfol e la Dott.ssa Grazia Serantoni, referente dell’Isfol per la Regione Marche. A seguire il Prof. Carlo Santini, responsabile del progetto per l’IPSIA di Corridonia, la Prof.ssa Serafina Olmo per l’IPSIA di San Benedetto del Tronto, la Prof.ssa Maria Lucia Mazzanti per il Polo Scolastico 3 di Fano e la Prof.ssa Patrizia Massa per l’Istituto di Istruzione Superiore “Einstein Nebbia” di Loreto, presenteranno una relazione sull'inclusione e l'offerta formativa.

Alle 18, sarà il focus group a fare il punto sulle relazioni interistituzionali per l’inserimento socio lavorativo dei giovani con disabilità psichica. Il moderatore, prof Giovanni Soldini, Dirigente Tecnico dell’Ufficio Scolastico Regionale, introdurrà gli interventi della Dott.ssa Anna Annessi dell’ASUR di Macerata, il Dott. Adriano Spoletini, presidente della Cooperativa “La Talea” di Treia, la Dott.ssa Sandra Giustozzi per il Collocamento Mirato del Centro Impiego di Macerata, l’avvocato Massimo Cesca, assessore alle politiche sociali del comune di Corridonia, i Sig. Andrea Giovannetti e Fabio Verdicchio protagonistidegli interventi di inserimento scuola-lavoro e la Sig.ra Umbertina Verdicchio e il Sig. Corrado Nardi, da anni disponibili ad accogliere i giovani con bisogni educativi speciali nella loro azienda, la Ditta Edif.

Il convegno è il coronamento di un percorso voluto dalle istituzioni scolastiche in collaborazione con le Istituzioni locali della Regione Marche, un itinerario che ha condotto l’IPSIA “F.Corridoni” all'inserimento lavorativo di diversi giovani con bisogni educativi speciali. Sono sempre più necessarie e auspicabili queste sinergie fra pubblico e privato nell'ottica di una società che tenga conto delle diverse abilità e viva "la differenza" come una ricchezza.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2014 alle 20:20 sul giornale del 27 novembre 2014 - 1279 letture

In questo articolo si parla di attualità, corridonia, comune di corridonia, nelia calvigioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab7W