Treia: appello al sindaco per interdire l'uso di mortaretti durante le feste di fine anno 2014

2' di lettura 11/12/2014 - Ogni volta che si avvicinano le feste di fine anno, ed anche quest’anno, eccoci qui pronti ad inviare comunicati di sensibilizzazione per abbassare i consumi di carne e per “informare” le amministrazioni sul rischio “botti di capodanno. Non che le istituzioni non siano consapevoli di questi rischi, tant’è che ogni anno il bollettino di guerra si arricchisce di qualche morto e ferito in seguito agli scoppi.. ma il problema permane soprattutto per i viventi passivi, ossia gli animali.

Fortunatamente, a partire dagli anni settanta del secolo scorso, le voci animaliste sono cresciute di tono e di numero. Ma probabilmente ad occuparsi della salvaguardia di animali erbivori e selvatici i primi fummo noi del Circolo Vegetariano VV.TT.

Ed ormai sono parecchi anni che rivolgiamo alle istituzioni la preghiera di limitare o proibire l'uso di petardi e bombe carta per la ricorrenza del capodanno, soprattutto nelle aeree rurali, montane e suburbane. Questo per tutelare le orecchie e la salute dei viventi, costretti a sottostare alla sfuriata selvaggia di botti continuati, che spesso iniziano sin dai primi di dicembre e terminano ben dopo i primi di gennaio.

Ma se anche l’uomo soffre per i rumori molesti figuriamoci quanto soffrono gli animali, soprattutto quelli selvatici.. che riconoscono gli scoppi come segnale delle sparatorie con cui vengono accolti durante quasi tutto l’arco dell’anno (da belluini cacciatori di frodo e non).

Anche gli animali da cortile o gli armenti da stalla hanno l’udito molto più sviluppato di quello umano e le forti esplosioni li gettano nel panico, inducendoli a reazioni istintive e incontrollate, come gettarsi nel vuoto, scavalcare recinzioni e fuggire in strada mettendo seriamente a repentaglio la loro incolumità e quella degli altri.

Perciò raccomando ai sindaci di ogni luogo, ed in particolare alla amministrazione di Treia, a noi più vicina, di interdire l'uso di mortaretti per le feste solstiziali e di fine anno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2014 alle 19:51 sul giornale del 12 dicembre 2014 - 458 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Circolo Vegetariano VV.TT.

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/acOL





logoEV