contatore accessi free

Volley: la Medea torna al successo

3' di lettura 15/12/2014 - Nel momento del bisogno la Medea risorge e torna al successo dopo un mese esatto sul campo di Orte. Un 3-0 (24-26, 15-25, 22-25) netto e fortemente voluto dai ragazzi di Francesco Bernetti, reduci dalla doppia sconfitta casalinga e dalla prestazione non positiva contro Perugia una settimana fa e con due assenze importanti, Marra e Paterniani, in banda contro un’avversaria ostica e difficile da battere sul proprio terreno, anch’essa con un’assenza importante tra le proprie fila.

Con il recuperato Molinari al centro è toccato a Ortolani e Paoletti completare il sestetto base titolare e la prova dei due schiacciatori è stata più che positiva. Una vittoria di cuore, grinta e sacrificio, costruita con intelligenza e sul gioco di seconda linea, un mix di ricezione attenta e precisa e di un bunker difensivo che alla lunga ha mandato fuori giri l’attacco avversario. Nel primo set buon avvio dei bianco verdi che operano subito un break di vantaggio, salvo poi subire il ritorno dei laziali a metà parziale grazie a una serie di muri vincenti e dover addirittura inseguire nel punteggio. A differenza di una settimana fa però, la squadra ha tenuto i nervi saldi, capitalizzato alcuni errori dei locali e chiuso alla seconda palla set grazie ad un’ottima fase in contrattacco. Nel secondo set non c’è stata partita con il servizio Medea a martellare la ricezione avversaria fino all’8-1 prima e al più dieci finale, con il tecnico locale costretto a dare respiro ai suoi titolari in previsione del terzo set.

La Medea parte subito forte, subisce la rimonta degli ortani, insegue a vista e pian piano grazie alla coordinazione muro – difesa – contrattacco ricuce il gap e nel finale piazza l’allungo decisivo, sfruttando l’eccessivo nervosismo dei locali e chiudendo con un attacco vincente di Luca Paoletti. Vittoria sofferta e voluta che dimostra come questa squadra sia in grado di giocare alla pari con chiunque e di tirare fuori il meglio nei momenti difficili, potendo contare su un gruppo solido e compatto in cui tutti sono in grado di fare la propria parte. Successo importante anche per la classifica che torna a farsi interessante e con tre punti pesantissimi in cascina, il quinto posto con quindici punti e un più dieci sul terzultimo posto, occupato dal Tuscia Team Viterbo. Sabato 20 dicembre alle 18 per la decima giornata la Medea ospiterà l’Aeronautica Club Italia, giovanissima formazione federale con sede a Bracciano, al momento penultima con tre punti, avversaria ideale per strappare altri tre punti pesanti, riaccorciare la classifica in zona play off (Montorio al Vomano, terza osserverà il turno di riposo) e chiudere alla grande un 2014 straordinario.

Non si arresta la serie negativa della serie D che nella nona giornata di campionato cede per 3-1 (22-25, 22-25, 25-18, 25-17) in casa contro la capolista Leoni Osimo. Bene nei primi due set nonostante la sconfitta contro una formazione più solida ed esperta, i giovani bianco verdi giocano un grande terzo set annichilendo gli osimani. Ci si aspettava allora il preludio per la grande rimonta e invece la squadra di Martusciello spegne la luce e consegna la vittoria agli ospiti, che conservano il primato solitario, e con essa anche l’ultimo posto in classifica con soli otto punti conquistati. A San Severino Marche tra una settimana contro la Cesedeil ci si giocherà proprio l’ultimo posto nel girone prima della sosta natalizia.


   

da Montalbano volley




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2014 alle 17:07 sul giornale del 16 dicembre 2014 - 511 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, volley, Montalbano volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/acYT





logoEV
logoEV