Tolentino: consegnata una Opel Zafira 1600 alla Casa-Famiglia

13/05/2015 - Venerdì 8 maggio alle ore 17:30, presso la sede della Casa-Famiglia "Nostra Signora della Pace" a Tolentino (MC) in Contrada Sant'Andrea n. 11 è stata consegnata la Opel Zafira 1600 Turbo Elective da n. 7 posti corredata di un dispositivo per il sollevamento dei disabili ("gruetta" con staffa mobile) donata dalla Fondazione Girolamo Colonna di Macerata.

La cerimonia si è svolta in una atmosfera semplice e genuina, pervasa da un clima di grande gioia e di toccanti emozioni alla presenza dei numerosi Ospiti della Casa-Famiglia lodevolmente e infaticabilmente gestita da Valentino Nobili e da Sua Moglie Roberta Vitali e composta dai loro cinque figli naturali ed adottivi (Giulio di 15 anni, Alessia di 14, Sirin di 11, Federico di 10 e Ilaria di 5) cui si sono via via aggiunti altri cinque Componenti (Giulia di 8 mesi, Graziella di 23 mesi, Giusi di 30 anni, Giuseppe di 52 e Giacomo di 77); fra di essi un ragazzino con paralisi cerebrale e ritardo psicomotorio, una bambina con sindrome plurimalformativa con cecità completa su un occhio ed ipovisione sull'altro, un anziano con ritardo mentale, sordità e diabete, un uomo con paralisi agli arti inferiori e due neonate abbandonate dai genitori da vari mesi.

L'esperienza delle Case-Famiglia rappresenta una forma di vera e propria missione laica, espressione di una profonda vocazione proiettata nella quotidianità per esprimere l'amore verso il prossimo ed in particolare verso i più sfortunati che non possono contare sulla vicinanza di nessuno; lo scopo è quello di ricreare le condizioni di una vera e propria Famiglia allargata tentando di offrire affetto, protezione, istruzione, assistenza sociale e sanitaria e quant'altro possa occorrere per rendere la loro vita quanto più dignitosa e normale possibile. Il tutto confidando soltanto sulla Provvidenza e sulla generosità delle Persone sensibili.

In questo contesto si è inserita la Fondazione Girolamo Colonna di Macerata che, venuta a conoscenza della precarietà dell'automezzo ormai usurato a disposizione della Casa-Famiglia con oltre km 300.000 percorsi, come sempre attenta alle situazioni concrete di bisogno nel territorio, si è adoperata per reperire e donare una autovettura nuova ed idoneamente attrezzata per poter soddisfare le numerose esigenze di spostamento degli Ospiti di questa incredibile Comunità.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-05-2015 alle 15:15 sul giornale del 14 maggio 2015 - 585 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajl1