Inaugura la mostra 'Echi della grande guerra. 1915-1918 nei documenti dell'Archivio di Stato di Macerata'

2' di lettura 20/05/2015 - Il prossimo 24 maggio alle ore 11:00, presso i saloni di rappresentanza della Prefettura di Macerata, verrà inaugurata la mostra dal titolo “Echi della Grande Guerra. Quindicidiciotto nei documenti dell’Archivio di Stato di Macerata”.

Si tratta del secondo evento culturale organizzato nel mese di maggio dall’Ufficio Territoriale del Governo di Macerata dopo la mostra già organizzata in collaborazione con il Centro Studi Gabriele Galantara, dedicata sempre al tema della Grande Guerra.

Questa nuova esposizione, organizzata in collaborazione con l’Archivio di Stato di Macerata, verrà inaugurata in una data dall’alto valore simbolico, ovvero il 24 maggio, ricorrenza del centenario dell’ingresso in guerra dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, e resterà aperta al pubblico fino al prossimo 7 giugno.

Suddivisa in quattro parti, l’esposizione cerca di rendere una testimonianza sul periodo “QUINDICIDICIOTTO” che esce dai canoni tradizionali dei libri di storia, naturalmente incentrati su una dimensione nazionale od europea del periodo, per gettare una luce su quel che è stato per la nostra provincia quel periodo. Sarà così possibile ammirare documenti originali relativi al periodo precedente lo “Lo scoppio della guerra” (Sez. 1), a quello dell’entrata in guerra di Macerata (Sez. 2), nonché altre testimonianze cartacee che riportano alla quotidianità della vita durante il conflitto (Sez. 3).

Un’apposita sezione, denominata ”Verso la vittoria e la pace”, è dedicata all’ultima fase del conflitto. A completare l’esposizione vi saranno inoltre le sezioni dedicate alle prime manifestazioni di commemorazione della Grande Guerra “Costruire una memoria condivisa” nonché quella intitolata “La guerra nelle cartoline illustrate e nelle fotografie”. Desidero infine segnalare la particolare cura dedicata alla memoria dei caduti con l’organizzazione di una sezione dedicata ai “Decorati al valor militare” e con l’esposizione dell’ Albo d’Oro “Militari caduti nella guerra nazionale 1915-1918” un volume edito nel 1933 dall’Istituto Poligrafico dello Stato a cura del Ministero della Guerra.

Dopo l’inaugurazione da parte del sig. Prefetto di Macerata, prenderanno la parola la dottoressa Mariagrazia Pancaldi, direttrice dell’Archivio di Stato di Macerata , il ed il prof. Alvise Manni, presidente del Centro Studi Civitanovesi, i quali, rispettivamente, illustreranno i contenuti della mostra ed il significato del primo conflitto mondiale per la provincia di Macerata.

L’esposizione resterà aperta, dal 24 maggio al 7 giugno con i seguenti orari

-dal lunedì alla domenica, dalle 16:00 alle 19:00

-il sabato anche al mattino dalle 10:00 alle 12:30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2015 alle 17:45 sul giornale del 21 maggio 2015 - 495 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di macerata, ufficio territoriale del governo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajG5





logoEV