contatore accessi free

Lite tra due uomini a Villa Potenza: 62enne maceratese preso a martellate

polizia, arresto 1' di lettura 20/05/2015 - Nel primo pomeriggio di martedì, un 62enne di Macerata stava eseguendo dei lavori di giardinaggio all’interno dell’area condominiale a Villa Potenza quando, per futili motivi, è stato protagonista di una violenta lite con un altro coinquilino che si trovava affacciato in balcone.

Si tratta di un 47enne di origini pugliesi che, preso dall’ira, è sceso dal proprio appartamento e, dopo aver impugnato un martello, ha colpito più volte il 62enne.

La Volante, giunta sul posto su segnalazione dei vicini, ha evitato conseguenze ben più gravi. Gli agenti infatti, non senza difficoltà, hanno bloccato l’aggressore. L’uomo, arrestato per i reati di lesioni aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale, in attesa dell’udienza di convalida, è stato posto agli arresti domiciliari.

Il fucile da caccia e le munizioni, rinvenute all’interno del suo appartamento, risultate di proprietà di un amico sono ora sottoposte ad accertamenti per verificare la regolarità della detenzione.

Il 62enne, colpito con il martello in varie parti del corpo e della testa, è stato affidato alle cure dei sanitari che lo hanno accompagnato in ospedale. Per lui una prognosi di alcuni giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2015 alle 18:36 sul giornale del 21 maggio 2015 - 632 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, arresto, Sudani Alice Scarpini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ajHg





logoEV
logoEV