contatore accessi free

Confcommercio riparte dall'Auto Palazzo: inaugurata a Macerata la nuova casa degli imprenditori

3' di lettura 30/07/2015 - L'inconfondibile stile Liberty dell'Auto Palace, o Auto Palazzo, di Macerata è stata la degna ed illustre cornice all'inaugurazione della nuova sede maceratese di Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali che si è tenuta questa mattina di fronte a decine di imprenditori, al presidente nazionale Confcommercio Carlo Sangalli, al presidente della Giunta regionale Luca Ceriscioli, al presidente della Provincia di Macerata, al sindaco di Macerata e a illustri esponenti del mondo dell'imprenditoria, delle istituzioni e dell'informazione.

“Con la sua ristrutturazione – ha detto dopo il taglio del nastro Massimiliano Polacco direttore Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali nel corso del convegno organizzato in concomitanza con l'inaugurazione dal titolo dal titolo 'Il Modello Macerata per un'integrazione economica di Commercio, Turismo e Servizi' –, l’Auto Palazzo ritrova la sua dimensione contemporanea di edificio dedito al mondo del Commercio, del Turismo, dei Servizi e del Terziario e rinasce con l'obiettivo di accrescere la forza di Confcommercio Marche Centrali in tutto il territorio interprovinciale di Ancona e Macerata. La scelta di presentarsi al mondo imprenditoriale con un brand ancora più forte e con un simbolo storico è il sintomo di quanto seriamente sia stata intrapresa questa strada di sviluppo, unica in Italia, che passa per la comunicazione, la sinergia e il lavoro di due territori, Ancona e Macerata appunto, lungo un'unica rete di Servizi, la rete Confcommercio Marche Centrali”.

Molto apprezzata, soprattutto dai tanti imprenditori presenti, la partecipazione all'evento odierno del presidente nazionale Confcommercio Carlo Sangalli: “L’inaugurazione della sede di Macerata di Confcommercio Marche Centrali – spiega Sangalli –, è una scelta di coesione ed unità che, in un mondo che cambia e si trasforma velocemente, guarda al futuro per un sistema che vuole restare al passo con i tempi e continuare ad essere protagonista sul territorio". Il senso di Confcommercio Marche Centrali è stato colto anche dal presidente della Giunta Regionale Luca Ceriscioli che ha puntato l'attenzione sull'importanza “del corpo intermedio quale elemento concertativo per raggiungere il successo a tutto tondo in tutti i settori”.

Si è concentrato sul senso dell'operazione Confcommercio Marche Centrali anche il presidente Rodolfo Giampieri: “E' un vanto per questa organizzazione che per prima in Italia ha ragionato nell’ottica di una ottimizzazione delle risorse e nel rafforzamento della propria presenza istituzionale e imprenditoriale. E' così nato questo laboratorio interprovinciale che ci permette di avere più servizi e una struttura ancora più solida con capacità, e di qui uno dei tanti vantaggi per la base associativa, di mantenere l'attenzione per le singole questioni di ogni territorio sulle quali entreremo con la forza di una struttura che mette insieme due territori importanti come quelli di Ancona e di Macerata”. Al termine della cerimonia è stata inaugurata una mostra fotografica, organizzata da Confcommercio Marche Centrali, all'interno dei locali dell'Auto Palazzo con foto d’epoca risalenti ai primi del novecento fino ad arrivare ai nostri giorni con evidenza dei lavori compiuti in questi mesi per riaprire l'edificio alla sua fruizione.


   

da Confcommercio






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2015 alle 19:35 sul giornale del 31 luglio 2015 - 755 letture

In questo articolo si parla di attualità, confcommercio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/amFN





logoEV
logoEV