contatore accessi free

Calcio a 5: Maracanà Dream Futsal, ufficiale il ripescaggio nel Nazionale, morrovallesi nel girone A

2' di lettura 02/08/2015 - A come serie da disputare, A come girone, A come Maracanà Dream Futsal.

Nella giornata di sabato, infatti, la Divisione Calcio a 5 ha ufficialmente comunicato alla società morrovallese l’esito positivo del ripescaggio nella serie A nazionale, garantendo così la continuità alla società della neo presidente Silvia Giosuè. L’ente federale, dopo aver riammesso il sodalizio marchigiano nella massima serie insieme ad altri quattro team (Asd Martina Calcio a 5, Asd Vs Fondi, Pg Jasnagora e Asd Bellator Femminile), ha poi provveduto alla compilazione dei gironi, in attesa della formulazione dei calendari che avverrà il prossimo 15 agosto. La MDF ha visto assegnarsi il girone A che vedrà anche la partecipazione delle seguenti compagini:

ASD DECIMA SPORT CAMP
ASD ELMAS 01
ASD FLAMINIA
ASD FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI
ASD MADER BOLOGNA
ASD MOJITO F.C.
ASD RAMBLA
ASD REAL GRISIGNANO CALCIO
ASD THIENESE C5 ALTO VICENTINO
MARACANA' DREAM FUTSAL ASD
PG JASNAGORA ASD

Trasferte, dunque, in Sardegna, Veneto, Piemonte ed Emilia Romagna per le morrovallesi, con l’unico derby marchigiano previsto contro le fanesi del Flaminia. Da regolamento verranno promosse alla serie A Elite due squadre, mentre sarà solo una a scendere nel campionato regionale da retrocessa.

LE DICHIARAZIONI. GIULIANO TIBERI (ALLENATORE MARACANA’ DREAM FUTSAL):”Il sorteggio dei gironi ha destato qualche perplessità – esordisce mister Giuliano Tiberi – il girone di centro, con una trasferta in meno, avrebbe creato meno problemi logistici e avrebbe gravato in misura minore sulla gestione economica della società. Ma accettiamo la decisione e ci prepareremo in vista di questo stimolante campionato. Conosciamo direttamente solo le marchigiane del Flaminia, tutte le altre realtà saranno una sorpresa per tutti noi. Ci faremo trovare pronti, certi che con voglia, abnegazione e sacrificio potremo ottenere buoni risultati”.

SILVIA GIOSUE’ (PRESIDENTE MARACANA’ DREAM FUTSAL):”Inutile nascondere che ci aspettassimo il girone di centro con trasferte meno lunghe e dispendiose – dice la numero uno morrovallese – Ma la Federazione ha optato per questa scelta e non possiamo far altro che accettarla. Dovremo organizzarci alla perfezione per far fronte a queste distanze di gioco, ma la società è pronta e ha voglia di dimostrare tutto il proprio valore”.

GIORDANO PERINI (MAIN SPONSOR MARACANA’ DREAM FUTSAL):”Mi aspettavo trasferte così lunghe – dice il Main Sponsor Giordano Perini, titolare della nota azienda di abbigliamento sportivo che ha sposato il progetto di naming della società morrovallese – Il girone di centro sarebbe stato meno dispendioso e logisticamente più facile da organizzare, ma sarà un’esperienza esaltante al cospetto di società organizzate e con budget nettamente superiori ai nostri. Ma siamo sicuri che, con quello che siamo pronti a mettere in campo, potremo dire la nostra e raggiungere gli obiettivi che tutti ci siamo preposti”.


   

da Maracanà Dream Futsal
Morrovalle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2015 alle 15:43 sul giornale del 03 agosto 2015 - 886 letture

In questo articolo si parla di sport, morrovalle, Maracanà Dream Futsal

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/amK5





logoEV
logoEV