contatore accessi free

Volley: Miljkovic, 'Mi sono subito sentito a casa appena tornato alla Lube'

1' di lettura 01/09/2015 - "Mi sono sentito a casa sin dal primo momento - dice Ivan Miljkovic, tornato in biancorosso dopo averlo vestito dal 2000 al 2007 collezionando successi in Italia e in Europa - Sono stato all'estero per molti anni, ma appena tornato nelle Marche ho ritrovato velocemente la familiarità con l'ambiente Lube.

Il campionato italiano? In questo lasso di tempo mi sono fatto un'idea, e credo che sarà difficile come tutti gli anni, e soprattutto sarà come sempre un bello spettacolo. Oltre a noi ci saranno altre 4-5 squadre pronte a puntare in alto. Sono comunque molto fiducioso nei nostri mezzi: prima di tutto speriamo di divertirci, molto dipenderà anche dai nostri avversari. Di sicuro quello italiano è ancora il campionato più bello del mondo".

L'opposto nato in Serbia, ma cittadino italiano a tutti gli effetti e in attesa di acquisire la nazionalità sportiva italiana - "la società sta lavorando al meglio per questa pratica", dice Miljkovic - pensa ai vecchi tifosi che lo rivedranno con la maglia della Cucine Lube Banca Marche.

"Mi troveranno con più capelli bianchi rispetto a 10 anni fa - continua Ivan - mentre ai nuovi tifosi dico che mi vedranno sempre fare del mio meglio, qualche volta ci riuscirò, qualche volta no, ma da parte mia c'è la disponibilità di dare sempre il massimo. Siamo una squadra molto ben attrezzata, con tanta esperienza, e cercherò di dimostrare a tutti il motivo per cui sono venuto qua, ovvero in una società forte e organizzata ai massimi livelli".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2015 alle 18:19 sul giornale del 02 settembre 2015 - 636 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/anGj





logoEV
logoEV