contatore accessi free

65esima Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro

1' di lettura 09/10/2015 - Domenica 11 ottobre, a partire dalle 10, si terrà a Macerata la 65esima Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, organizzata dall’ANMIL, Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro.

La giornata si aprirà alle 10 con la celebrazione della messa in suffragio dei caduti sul lavoro officiata dal vescovo Mons. Nazzareno Marconi nella chiesa di San Francesco. Alla fine della celebrazione, alle 10:45, con il tradizionale corteo, accompagnato dal corpo bandistico Villastrada, i convenuti si trasferiranno al monumento ai caduti sul lavoro, in via Prezzolini, di fronte agli uffici dell’Anmil, dove verrà deposta una corona d’alloro.

Alle 11 si terrà la cerimonia civile nella sala teatro parrocchiale San Francesco per fare il punto sulla tutela prevista per i lavoratori e per esporre i dati locali sull'infortunistica sul lavoro. Parteciperanno la Dott.ssa Roberta Preziotti, prefetto di Macerata, Romano Carancini, sindaco di Macerata, Antonio Pettinari, presidente della Provincia di Macerata, Fabio Valente Pietrosanto, direttore dell'INAIL di Macerata, Silvano Mercuri, presidente dell'ANMIL di Macerata, Piero Mariotti, presidente provinciale FAND e Maria Pia Azzurro, vicepresidente ANMIL e coordinatrice Gruppo Donne ANMIL.

Durante la cerimonia avverrà la consegna dei brevetti e distintivi d'onore ai nuovi Grandi Invalidi ed agli Invalidi Minori della provincia di Macerata, a cura della direzione Inail Macerata.









Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2015 alle 19:39 sul giornale del 10 ottobre 2015 - 526 letture

In questo articolo si parla di attualità, Anmil, Associazione nazionale Mutilati e Invalidi del lavoro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ao3V





logoEV
logoEV


Cookie Policy