Tolentino: si rafforza l'amicizia con Tarzo

2' di lettura 13/10/2015 - I Comuni di Tarzo e di Tolentino da tempo hanno rapporti di amicizia che lo scorso anno sono stati ulteriormente rafforzati con la partecipazione a TolentinoExpo di una delegazione di produttori di vino del territorio del Comune trevigiano, situato all’interno dell’area del prosecco.

Rapporti, quindi, sia economici che culturali che sono iniziati negli anni ’80 a seguito del Cantapiccolo e che comunque hanno consentito di far conoscere le due comunità.
Nello scorso fine settimana una delegazione di Tolentino guidata dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi si è recata a Tarzo su invito della locale Amministrazione comunale.

L’Assessore Silvia Luconi ha partecipato insieme ad altri amministratori alle celebrazioni religiose per l’insediamento di un nuovo parroco mentre il Sindaco Pezzanesi, dopo essere stato ricevuto in comune, è stato accompagnato a visitare alcune imprese della zona tra cui alcuni produttori di vino e di formaggi. Molto significativa la visita al Museo Nazionale della Prima Guerra Mondiale di Vittorio Veneto e della sagra della castagna, una rassegna molto importante per tutto il territorio che dura diverse settimane. La giornata si è conclusa presso le Cantine di Sara Meneguz con un ricevimento dedicato alla delegazione tolentinate. Tarzo ha già assicurato la propria presenza alla prossima edizione di TolentinoExpo e il Sindaco Gianangelo Bof ha chiesto al collega Pezzanesi di poter ospitare un concerto della banda “Nazareno Gabrielli – Città di Tolentino”, una sfilata storica dei gruppi tolentinati e una serata di TeatrOpera. Sul fronte turistico il Presidente della Pro Loco TCT Edoardo Mattioli è stato accolto dal Presidente della Pro Loco di Tarzo con l’intento di favorire azioni di promozione turistica dei due territori.

La nostra visita a Tarzo – ha sottolineato il Sindaco Pezzanesi – è stata molto proficua e ci ha consentito di rafforzare i vincoli di amicizia con la Comunità trevigiana che ci auguriamo possa portare a sempre più proficui scambi e interessanti interazioni. In un momento di facile e sterile polemica è anche bene precisare che tutte le spese sono state direttamente sostenute dai componenti della delegazione e che niente è stato a carico del Comune. Un buon esempio di buon governo volto a sostenere l’apertura di rapporti e sinergie con altre realtà a favore dell’intera Città di Tolentino e dell’Expo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-10-2015 alle 18:11 sul giornale del 14 ottobre 2015 - 645 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ao0A





logoEV