Scoperta una discarica abusiva di rifiuti pericolosi a Piediripa

Polizia Stradale 1' di lettura 28/10/2015 - Un’area di circa 500 mq, adibita a discarica abusiva di rifiuti pericolosi, è stata scoperta e sequestrata a Piediripa dalla Polizia Stradale di Macerata e da quella provinciale.

Nell’area, concessa dal proprietario in comodato d’uso ad un cittadino nigeriano, gli agenti hanno rinvenuto 20 autocarri e 6 auto dismesse, all’interno dei quali erano stati depositati accumulatori esausti. Inoltre, nel corso del blitz, hanno trovato anche motori, frigoriferi, televisori, computer, fax, condizionatori, suole di gomma per calzature, ciclomotori, pneumatici, infissi, cumuli di portiere di autocarri e altri pezzi di veicoli demoliti, oltre a 45 accumulatori al piombo esausti.

Pertanto l’area e tutto il materiale sono stati sottoposti a sequestro e i legali rappresentanti della ditta ed il gestore dell’attività commerciale sono stati denunciati. Tutti rischiano ora l’arresto da sei mesi a due anni ed un’ammenda da 2.600 euro a 26.000 euro.






Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2015 alle 19:56 sul giornale del 29 ottobre 2015 - 847 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, discarica, polizia stradale, piediripa, Sudani Alice Scarpini, stradale, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/apNS





logoEV
logoEV