Gold Cup 5 Sportware: L’Ac Picchia batte il 3p united nello scontro diretto e rimane a punteggio pieno

3' di lettura 17/11/2015 - L’Ac Picchia vince lo scontro diretto contro il 3P United al termine di una partita emozionante che sembrava indirizzata già nel primo tempo ma la reazione del 3P United nella ripresa ha costretto l’Ac Picchia a rivincere la partita nel finale.

Per il 3P comunque nulla di compromesso in un campionato equilibrato che vede diverse squadre combattere per la vetta. Inizio equilibrato con l’Ac Picchia che passa in vantaggio con un fallo laterale di Vissani che colpisce Lalli Cafini e la palla rotola beffardamente in rete.

Il 3P United cerca di reagire ma sbatte sistematicamente contro l’aggressività dei maceratesi che dimostrano il perché hanno nettamente la migliore difesa del girone. Gli avanti del 3P vengono spesso anticipati, per non parlare poi della grinta degli attaccanti dell’Ac Picchia che rubano spesso palla e si involano in ficcanti contropiedi.

Il punteggio si muove al 20’ con l’Ac Picchia che riesce a concretizzare il contropiede con Diego Moretti che piazza la palla nel palo lontano dal portiere De Martino e al 23’ Buongarzone, lanciato a rete, triplica con un preciso diagonale.

Nella ripresa il 3P United cerca di darsi una scrollata ma quando riesce ad arrivare al tiro ci pensa il portiere Cocciarini a superarsi su un tiro da fuori di Garofalo. La porta dell’Ac Picchia sembra stregata per il 3P United e al 6’ la partita sembra segnata quando Matteo Moretti, servito da Buongarzone segna il 4-0. Il 3P United si lancia all’arrembaggio e riesce a segnare con un tiro di punta di Catarinelli. Dopo pochi minuti arriva il 2-4 di Lalli Cafini che ribadisce in gol un tiro di Garofolo respinto con i piedi da Cocciarini.

Il 3P United ci crede ed incredibilmente riesce a pareggiare nel giro di qualche minuto con una doppietta di Moschettoni, che prima segna in contropiede e poi interviene sottoporta su un calcio d’angolo di Garofolo (4-4). L’Ac Picchia sembra paralizzato ma riesce a scuotersi e al 22’ ritorna in vantaggio con una lunga azione di Buongarzone che si invola, si fa parare la conclusione da De Martino, ma è bravo a recuperare, scambiare con Vissani e battere De Martino (5-4).

Lalli Cafini viene espulso per doppia ammonizione ma l’Ac Picchia non approfitta dei due minuti di superiorità numerica e il 3P United ha una colossale occasione per pareggiare ma Moschettoni non concretizza un assist al bacio di Garofolo sparando sopra la traversa da distanza ravvicinata.

L’Ac Picchia ringrazia e sigilla la vittoria trovando praterie per Buongarzone che serve Raschia che chiude i conti. Il punteggio finale di 6-5 è fissato a pochi secondi dal termine da un bellissimo sinistro di Garofolo che si insacca all’incrocio.

Formazioni

3P United: De Martino, Catarinelli, Cecchini, Garofolo, Lalli Cafini, Marinacci, Moschettoni, Seck

Ac Picchia: Cocciarini, Buongarzone, Micozzi F., Moretti D., Moretti M., Raschia, Vissani

Marcatori: Lalli Cafini (A), Moretti D., Buongarzone, Moretti M., Catarinelli, Lalli Cafini, Moschettoni, Moschettoni, Buongarzone, Raschia, Garofolo


di Marco Ghergo 
     www.sportware.org





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2015 alle 18:16 sul giornale del 18 novembre 2015 - 425 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqyD





logoEV