contatore accessi free

Condannato per spaccio, in carcere un nigeriano di 33 anni

carcere 1' di lettura 29/12/2015 - Martedì pomeriggio il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Macerata in collaborazione con gli agenti delle “Volanti”, hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano di 33 anni domiciliato in città, in esecuzione di un provvedimento coercitivo emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata con cui e’ stato revocato il provvedimento di sospensione della pena.

Il nigeriano, che dovra’ espiare la pena di due anni e due mesi di reclusione, nel febbraio del 2014 venne fermato a Macerata a bordo di un autobus extraurbano e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiche’ trovato in possesso di un chilogrammo di marijuana. Il giovane, dopo gli atti di rito, è stato associato al carcere di Camerino.






Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2015 alle 18:52 sul giornale del 30 dicembre 2015 - 687 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo


logoEV
logoEV