“…Questo non è amore” : Gianfrancesco Cataldo, vincitore di Musicultura, testimonial della Polizia di Stato

Polizia di Stato 113 3' di lettura 15/09/2016 - “…Questo non è amore” è lo slogan che la Polizia di Stato ha scelto di legare al nuovo progetto nazionale contro la violenza sulle donne.

La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati creando un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

Il primo e il terzo sabato dei mesi di luglio, agosto e settembre, nei comuni di Civitanova Marche, Porto Recanati e Macerata , è stata utilizzata con un positivo riscontro di presenze, una postazione mobile della Polizia di Stato che ha ospitato, sotto il coordinamento di un funzionario di questa Questura, un gruppo di esperti costituito da un medico della Polizia di Stato, un operatore della Squadra Mobile sezione reati contro la persona, un operatore della Divisione Anticrimine e uno dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico oltre ad un rappresentante del Centro Antiviolenza locale con lo scopo di fornire ai cittadini, soprattutto alle donne, informazioni sull’argomento.

Alle ore 17.30 di Sabato 17 Settembre p.v. in questa Piazza Cesare Battisti, in occasione dell’ultima giornata in cui sarà utilizzato il camper, è stato organizzato un evento pubblico finalizzato sia a dare visibilità ai risultati conseguiti al termine delle sei giornate di attività svolta, nonché di pubblicizzare ulteriormente il servizio offerto dalla Polizia di Stato ai cittadini ed in particolare alle donne vittime di violenza.

All’evento, a cui parteciperanno in qualità di relatori funzionari di questa Questura impegnati nel progetto e la Prof.ssa Ines CORTI docente di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Macerata, è prevista la presenza, in qualità di testimonial, del cantante Gianfrancesco CATALDO, vincitore dell’ultima edizione del Festival MUSICULTURA tenutosi a Macerata lo scorso mese di Giugno, il quale riproporrà dal vivo la canzone vincitrice “Marta” il cui testo tocca il tema della violenza sulle donne.
Coordinerà i vari interventi la D.ssa Francesca CIPOLLONI, giornalista del periodico EMMAUS di Macerata.
Qui di seguito si comunicano i dati relativi all’attività svolta dal personale a bordo del camper nelle 5 giornate che hanno preceduto la giornata conclusiva di sabato 17 Settembre p.v.:

Resoconto dei servizi del:

- 02/07/2016 (Civitanova Marche – corso Umberto I°)
- 16/07/2016 (Porto Recanati – Corso Matteotti)
- 06/8/2016 (Civitanova Marche – centro commerciale “Il Cuore Adriatico”)
- 20/08/2016 (Porto Recanati – Corso Matteotti)
- 03/09/2016 (Macerata – zona Sferisterio e Piediripa)
-
Totale contatti: 577
di cui: 427 donne e 150 uomini
Nazionalità: 533 italiana e 44 straniera

Età: 118 (fino a 30 anni) 250 (da 31 a 50 anni) 209 (oltre 50 anni)

Motivo del contatto: 551 per informazioni sul progetto e 26 per problematiche relative alla violenza di genere vissute in prima persona o da persone di loro conoscenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2016 alle 22:42 sul giornale del 16 settembre 2016 - 307 letture

In questo articolo si parla di attualità, questura di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aBfL





logoEV
logoEV