contatore accessi free

Tolentino: nuova palestra a servizio degli istituti superiori cittadini, prosegue l'iter burocratico

Comune di Tolentino 2' di lettura 30/09/2016 - Prosegue l’iter burocratico-amministrativo per la realizzazione della nuova palestra a servizio degli istituti superiori cittadini, sopra il parcheggio di viale Matteotti.

Infatti dopo l’approvazione del Consiglio Comunale della concessione, in diritto di superficie a titolo gratuito e per una durata di anni 99 rinnovabili di un ulteriore ed uguale periodo, alla Provincia di Macerata della parte superiore del parcheggio pubblico sito in Viale Matteotti per la realizzazione della palestra, il Sindaco Pezzanesi ha proposto alla Giunta che ha deliberato in tal senso, di proporre all'approvazione del competente Consiglio Comunale un aggiornamento ed integrazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari.

Quindi con apposito atto è stato integrato il Piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari 2016-2018 relativamente per quanto concerne la concessione dell'area sommitale del parcheggio pubblico “Matteotti” per la realizzazione di una palestra scolastica in diritto di superficie da parte della Provincia di Macerata. Tale concessione comporta al Comune di Tolentino l'approvazione di una variante parziale al P.R.G..

Va ricordato che l'organo consiliare ha competenza, tra l'altro, in materia di acquisti e alienazioni immobiliari, relative permute, appalti e concessioni che non siano previsti espressamente in atti fondamentali del consiglio o che non ne costituiscano mera esecuzione e che, comunque, non rientrino nell'ordinaria amministrazione di funzioni e servizi di competenza della giunta, del segretario o di altri funzionari.
Pertanto il competente settore patrimonio ha attivato una integrazione ed aggiornamento con procedura di ricognizione del patrimonio dell'Ente, sulla base della nuova documentazione acquisita e già presente negli archivi e negli uffici, predisponendo un elenco di immobili comunali (terreni e fabbricati) suscettibili di valorizzazione e/o di dismissione, non strumentali all'esercizio delle funzioni istituzionali.

Nel suddetto elenco i beni sono valutati con i criteri riportati a fianco di ciascun bene e l'attivazione di ogni procedura di vendita sarà preceduta dalla redazione di apposita perizia di stima, al fine di valutare il più probabile valore di mercato di ciascun bene, qualora non sia stato già determinato con apposita perizia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2016 alle 19:29 sul giornale del 01 ottobre 2016 - 359 letture

In questo articolo si parla di politica, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aBN3





logoEV