contatore accessi free

Treia vince a Faenza e Firenze con il gioco del bracciale

1' di lettura 10/10/2016 - Nel week end appena trascorso grandi risultati per lo sport treiese. Sabato presso lo sferisterio di Faenza la Asd Carlo Didimi di Treia conquista il titolo nazionale di serie b, dopo aver superato in semifinale il Torrita di Siena e nel match decisivo l’Acli Macerata, staccando così il pass per la serie a 2017.

Grande soddisfazione per gli atleti Andrea Spurio, Giacomo Gentili, Leonardo Medei, Riccardo Pettarelli, guidati da Andrea Nardi e Riccardo Crispiani.
Domenica allo Sferisterio delle Cascine a Firenze la Carlo Didimi nella pillotta ottiene il primo posto under 15 e la seconda piazza nel femminile.
I giovanissimi Matteo Tomassoni, Mauro Laurito, Leonardo Montefusco, Filippo Bianchi, guidati da Marco Sparapani, dopo aver superato nelle qualificazioni il Comitato Contrade Chiusi e Firenze, regolano per 5-1 la Monferrina in finale.

Nella pillotta femminile Erica Buratti, Marta Buschittari, Alessandra Giannangeli, Lucia Lausdei, Sara Paolantoni, Romina Caciorgnia, si devono arrendere nella finalissima al Comitato Contrade Chiusi che bissa il risultato dell’anno precedente.

Nel tamburello a muro invece, all’Arena di Treia si sono svolte le finali nazionali di serie c: la Usd Treiese, dopo aver superato il Torrita, si è dovuta arrendere ai piemontesi del Torrione.
Ora occhi puntati sul prossimo week end con due appuntamenti da non perdere: il campionato italiano di serie a di gioco del pallone col bracciale e il derbissimo di promozione Aurora-Chiesanuova!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-10-2016 alle 15:19 sul giornale del 11 ottobre 2016 - 311 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Comune di Treia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aB9X





logoEV
logoEV


Cookie Policy