Tolentino: rubano due slot machine, un rumeno arrestato, si cercano i due complici

Carabinieri 1' di lettura 16/10/2016 - Un 30enne rumeno è stato arrestato dopo che, con due complici, aveva messo a segno un furto di due slot machine nel bar “Nuovo Smeraldo” di via Buozzi, a Tolentino.

I carabinieri giunti sul luogo hanno notato che la porta dell’esercizio commerciale era stata forzata, sono così iniziate le ricerche nei dintorni. Hanno subito individuato una slot machine nascosta in un cespuglio, e hanno ipotizzato che qualcuno sarebbe tornato a recuperarla.

E così nelle vicinanze hanno notato un’Audi A4, aperta e con il motore ancora caldo. Appena il proprietario si è avvicinato al mezzo è stato fermato e identificato in Laurentiu Ionut Sacalus, 30enne rumeno residente a Foligno. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di aver partecipato al furto e portato nel carcere di Camerino. I due complici si sono invece dileguati a bordo di una Fiat Punto con a bordo l’altra slot machine rubata dal bar.






Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2016 alle 19:29 sul giornale del 17 ottobre 2016 - 418 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, tolentino, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aCnp





logoEV
logoEV