Trema ancora la terra: scossa di magnitudo 4.2 a Rieti, avvertita nel maceratese. Due scosse in zona fiastra

1' di lettura 12/11/2016 - Continua a tremare la terra tra Marche, Umbria e Lazio. La lunga serie di scosse, che si sono susseguite dopo l’evento principale, non si arresta neanche nella giornata di sabato 12 novembre.

L’Ingv, che nel corso della mattinata ha registrato numerose scosse di magnitudo sotto il 3.0, alle 10:04 ha però registrato anche una scossa di magnitudo 3.2 con epicentro a 2 km da Castelsantangelo sul Nera in provincia di Macerata.

Avvertite dalla popolazione, invece, tre scosse che si sono susseguite nel pomeriggio: le prime due di magnitudo 3.9 e 3.7, rilevate rispettivamente alle 13:34 ed alle 13:59 sempre in provincia di Macerata, con epicentro a Fiastra, e soprattutto la terza, di magnitudo 4.2, registrata alle 15:43 in provincia di Rieti con epicentro a 4 km da Accumuli ed a 9 km da Arquata del Tronto.






Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2016 alle 16:36 sul giornale del 14 novembre 2016 - 397 letture

In questo articolo si parla di cronaca, terremoto, Sudani Alice Scarpini, rieti, fiastra, castelsantangelo sul nera, Arquata del Tronto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDoV