Ligth design per il monumento ai caduti

3' di lettura 24/11/2016 - Nuova luce per il Monumento ai Caduti di piazza della Vittoria a Macerata, attraverso un intervento di ligth design in grado di leggere attentamente sia l’aspetto artistico ma anche architettonico del monumento progettato dall’arch. Cesare Bazzani, valorizzandolo nel tessuto urbano in cui è incastonato.

E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa presentata stamattina dal Rotary Matteo Ricci di Macerata, dal Comune e dall’Accademia di Belle Arti, partner in questo progetto che si pone come Start up per i giovani .

Si tratta della prossima pubblicazione di un bando rivolto a studenti e neo laureati delle scuole di light design (Accademie di Belle Arti, Università, ISIA, Scuole parificate di Design, Master di livello superiore) con l’obiettivo di evidenziare le loro capacità progettuali e favorirne l’ingresso nel mondo del lavoro, attraverso un importante momento formativo teso alla presentazione e relativo approfondimento della cultura del progetto della luce per valorizzare un importante monumento della città. I partecipanti sono invitati a proporre soluzioni esclusivamente per le applicazioni nell’ambito del Urban Lighting Design, del Visual Light Art Design e del Decorative Lighting.

“Questo progetto oggi assume un valore ancora più significativo per il delicato momento che stiamo vivendo come comunità e territorio feriti dal terremoto, perché guarda al domani” - ha detto il presidente del Rotary Matteo Ricci, dott. Gianni Giuli presentando l’iniziativa nella sala Castiglioni della biblioteca Mozzi Borgetti. Il comune accompagna e sostiene questo progetto – ha spiegato l’assessore alla Cultura Stefania Monteverde perché teso alla valorizzazione di un bene della nostra città e soprattutto perché guarda al domani e lo fa dando opportunità ai giovani dal punto di vista professionale, sia attraverso la progettazione che attraverso al realizzazione dello stesso”.

Obiettivo dell’iniziativa, infatti, non sarà solo quello di avere un bel progetto di ligth desing per il monumento ai Caduti , ma anche quello di realizzarlo. E’ questo l’impegno sottolineato dal Rotary Club Matteo Ricci, che si attiverà insieme ad altre realtà per reperire i fondi per far divenire realtà le linee progettuali che si come dono alla città di Macerata Il comune, insieme al Rotary ed alle realità del territorio cercherà die cercherà di accompagnare anche il momento della realizzazione dello stesso Partner importante è l’Accademia di Belle Arti di Macerata, la cui presidente Paola Taddei sottolinea come “MAC light, è uno strumento per la raccolta e la successiva selezione concorsuale di possibili soluzioni originali e innovative che utilizzino la cultura del progetto-luce come elemento fondamentale per la promozione e la valorizzazione di un bene culturale della città, una città ed una comunità che guardano al futuro”.

Il Rotary Club Macerata “Matteo Ricci” per il vincitore mette a disposizione un premio di 5.000 euro mentre, in collaborazione con il Comune di Macerata, si adopererà per trovare sponsor per i materiali e i corpi illuminanti necessari alla realizzazione del progetto che verrà premiato e donarlo alla città.

Circa i tempi, a giorni sarà pubblicato il bando, due mesi saranno riservati allo studio e alla formulazione dei progetti, entro la primavera saranno individuati il progetto ed il vincitore e entro fine anno prossimo si conta di vedere realizzata l’opera di ligt design che darà un nuovo volto al monumento maceratese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2016 alle 16:29 sul giornale del 25 novembre 2016 - 232 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aDSP





logoEV