contatore accessi free

Tolentino: la situazione post sisma, l’11 dicembre castagne e arrosticini in piazza Mauruzi

11' di lettura 09/12/2016 - Iniziati i lavori di urbanizzazione dell’area sita in zona industriale La Rancia scelta per ospitare il villaggio dei container che accoglieranno le famiglie rimaste senza casa e che si trovano ancora all’interno dei punti di prima accoglienza.

I lavori di urbanizzazione saranno realizzati dall’Impresa di Fernando Del Bello che si è aggiudicato la gara di appalto. Nel nuovo villaggio saranno sistemate oltre 400 persone.

Ancora una volta, a “La nostra partita del cuore” hanno vinto la solidarietà e il grande cuore dei tolentinati.
Infatti il quadrangolare di calcio per beneficenza promosso dal Presidente del Consiglio comunale e dal Sindaco ha centrato l’obiettivo di far divertire e soprattutto di raccogliere fondi destinati a sostenere un progetto solidale dell’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino.

Sul campo si sono sfidate la squadra dei Politici tolentinati, le Glorie Cremisi, il team “L’Amicizia 1998” e la squadra del “Calciotto” del sabato.
Questa edizione 2016 è stata dedicata a Stefano Pieroni, medico e amministratore prematuramente scomparso. Molto commovente il ricordo fatto dal Sindaco Pezzanesi.
Applauditissimi i bambini del coro dell’Area Camper e Andrea Tanese che hanno cantato quello che ormai è divenuto l’inno del terremoto, “Daje Marche”, una sorta di rap-scioglilingua che aiuta ad esorcizzare la paura del terremoto.

Sul campo grande verve agonistica. Al termine degli incontri, hanno vinto a sorpresa i ragazzi del “Calciotto” del sabato, guidati da mister Fausto Pezzanesi (assessore ai Servizi Sociali) che hanno battuto per 1 a 0 con gol di Paolo Paoletti la squadra dei Politici. Al terzo posto le Glorie Cremisi che hanno sconfitto per 2 a 0 il Team “Amicizia 1998”. Da rilevare che le due semifinali terminate in pareggio e quindi sono stati necessari i calci di rigore per individuare le due finaliste.
Il calcio d’inizio delle gare è stato dato da Taryn Piccinini Miss Marche 2016. Ad animare il pomeriggio Marco Moscatelli e Luca Romagnoli.

Al termine della partita, subito dopo le premiazioni, il Presidente del Consiglio comunale Francesco Pio Colosi e il Sindaco Giuseppe Pezzanesi hanno consegnato nella mani di Maria Pia Branchiesi dell’Ufficio Servizi Sociali, 2.445 euro raccolti grazie alla sensibilità sia degli spettatori che dei giocatori scesi in campo.
Si ringraziano per la collaborazione UST Tolentino, CRI Tolentino, AIA sezione di Macerata, Multiradio, Canale14 VideoTolentino, Tonico Service, CitySound, Agesci e tutto il Comitato promotore coordinato dal Presidente del Consiglio comunale Francesco Pio Colosi e dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi.
“88 tasti per Tolentino” è il titolo scelto per un concerto di pianoforte che si terrà sabato 10 dicembre, alle ore 21, nella tensostruttura di piazza Ugo La Malfa (di fronte alla scuole King – Rodari). Ad esibirsi tre giovani ma bravi pianisti: Tommaso Zeppillo, Christian Salerno e Edoardo Brugnoli.

L’evento è promosso dal Comune di Tolentino, dalla pro Loco TCT, da Steinway&Sons e dagli scout del CNGEI.
Una serata musicale dedicata alle popolazioni colpite dal terremoto che darà la possibilità alla comunità tolentinate, l’ingresso è gratuito ed aperto a tutti, di ascoltare le originali composizioni di musicisti molto datati che regaleranno emozioni uniche agli ascoltatori. Al termine del concerto verrà distribuito dagli scout del Cngei un omaggio natalizio a tutti i partecipanti offerto da parte di Steinway & Sons.

Venerdì 9 dicembre, il Sindaco Giuseppe Pezzanesi è stato ospite del Comune di Prossedi, in provincia di Latina che ha organizzato una significativa iniziativa commerciale per essere di aiuto alle aziende che hanno sede e operano nelle zone terremotate. Infatti all’interno del centro commerciale naturale è stato allestito uno spazio che ospiterà diversi produttori maceratesi e marchigiani che avranno la possibilità di far conoscere e vendere direttamente le loro tipicità.
Il Sindaco Pezzanesi ha presentato Tolentino e il territorio e si è soffermato ad illustrare la difficile situazione che si sta vivendo a causa del sisma.

Dopo aver fatto registrare il tutto esaurito lo scorso 8 dicembre, sabato 10 e domenica 11 dicembre, in piazza Mauruzi, torna la castagnata in compagnia dei volontari del Foro Boario. L’iniziativa è promossa dalla Pro Loco TCT con il patrocinio del Comune di Tolentino e con il Comitato di Quartiere Foro Boario, i Commercianti del Centro Storico, l’Assm spa, la Protezione Civile di ValPescara e la Pro Loco di San Giovanni Teatino.

In programma, dalle ore 17 alle ore 20 la degustazione di castagne, vin brulè e cioccolata.
Inoltre domenica 11 dicembre, sempre dalle 17 alle 20, ospiti speciali gli amici della Pro Loco di San Giovanni Teatino che arriveranno a Tolentino con la “canaletta” più lunga di Europa per cuocere i famosi arrosticini che saranno accompagnati da un’altra specialità abruzzese, la pizza fritta salata.
Ad allietare i tre pomeriggi anche una giostrina per i bimbi e musica. Il ricavato sarà devoluto a un progetto di ricostruzione.

Continuano le operazioni di messa in sicurezza dei vari edifici danneggiati dal terremoto con l’intento di riportare alla normalità le poche vie ancora chiuse al traffico veicolare e pedonale. Continuano i sopralluoghi agli edifici danneggiati. Si comunica che il Comune resterà aperto per i servizi essenziali anche giovedì 8 dicembre. Annullata la chiusura prevista per il 9 dicembre con l’apertura al pubblico di tutti gli uffici.

I modelli di domanda per i Contributi per Autonoma Sistemazione e per i sopralluoghi vanno consegnati all'ufficio Polifunzionale.
Pertanto le domande per il Contributo per Autonoma Sistemazione e le Richieste di Sopralluogo (modello IPP) devono essere consegnate presso l'ufficio Anagrafe, in via Roma (palazzina ex caserma Carabinieri) dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Chi ha diritto al contributo: hanno diritto al contributo per l’autonoma sistemazione i nuclei familiari la cui abitazione principale, abituale e continuativa sia stata distrutta in tutto o in parte, ovvero sia stata sgomberata in esecuzione di provvedimenti delle competenti autorità, che autonomamente hanno provveduto al reperimento di una sistemazione alloggiativa alternativa temporanea, non avente carattere di stabilità.

Per quanto tempo spetta il contributo: il contributo è concesso esclusivamente per il periodo in cui si è provveduto autonomamente alla sistemazione (anche non onerosa) del proprio nucleo familiare, per cui non spetta per i periodi nei quali si è usufruito di sistemazioni con oneri a carico della pubblica amministrazione (strutture temporanee di accoglienza, strutture ricettive). Il diritto al contributo cessa nel momento in cui la propria abitazione viene dichiarata agibile oppure la sistemazione autonoma assume il carattere della stabilità.

A quanto ammonta il contributo: Per i nuclei familiari composti da una sola persona il contributo mensile è pari a € 400,00. Per un nucleo familiare di 2 persone il contributo è pari a € 500,00; nucleo familiare di 3 persone il contributo è pari a € 700,00 euro; 4 persone contributo è pari a € 800,00; nucleo familiare con più di 5 persone €900,00. Il contributo per singolo individuo è aumentato di € 200,00 mensili quando in capo al medesimo ricorra una delle seguenti ipotesi (persone di età superiore ai 65 anni, portatori di handicap, disabili con percentuale di invalidità non inferiore al 67%). In tal caso si può superare il limite di € 600,00 di contributo massimo.

Dove si presenta la domanda: La domanda può essere presentata all’Ufficio Anagrafe (al piano terra della ex caserma dei Carabinieri). Il modulo può essere scaricato dal sito del Comune di Tolentino: www.comune.tolentino.mc.it e può essere inviato anche via PEC al seguente indirizzo : comune.tolentino.mc@legalmail.it
Si ricorda di allegare copia dell’ordinanza di inagibilità della propria abitazione, codice iban e indirizzo della nuova sistemazione.
Per ogni informazione o chiarimento si può contattare il numero 0733.901321.

Si ricorda che le ordinanze di inagibilità e di sgombro emesse dai tecnici che stanno effettuando i sopralluoghi possono essere ritirare all’Ufficio della Polizia Locale, in piazza della Libertà.

Razionalizzati e riorganizzati i punti di prima accoglienza e ascolto:
oratorio e locali della chiesa dello Spirito Santo in via Brodolini; locali nella zona commerciale Oasi – Spazio ‘815, di fronte alla multisala Giometti (primo piano); locali ex concessionaria Toyota zona commerciale La Rancia nei pressi dello svincolo della superstrada “Tolentino – Zona Industriale”; locali ex Dico in piazza Ugo La Malfa vicino all’asilo comunale Green; locali “Antonio Cesaroni” in contrada le Grazie; locali parrocchiali Chiesa Sacro Cuore contrada Rancia/Stazione Pollenza.

Continua il grande lavoro del personale e dei volontari delle mense allestite nelle tensostrutture di piazza Ugo La Malfa e dello Spazio Tolentino ‘815, dove si preparano e servono ogni giorno una media di circa 1.200 pasti. In ogni punto di prima accoglienza sono stati anche istituiti dei punti informativi per fornire ogni tipo di ausilio alle persone accolte e ospitate.

Questi gli orari dei Centri di Ascolto attivati con l’intento di essere di aiuto per superare le paure e le angosce date dal terremoto.
I Centri di Ascolto sono attivi in piazza Ugo La Malfa, per gli adulti il martedì dalle ore 15 alle ore 18; il mercoledì dalle ore 9 alle ore 13, il lunedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18. Per i minori il lunedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18.

Per informazioni si può contattare il numero 366.6529920.
I centri sono stati realizzati in collaborazione con il Dipartimento delle dipendenze patologiche dell’Asur Area Vasta 3, l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Tolentino ed il GUS. Una equipe di psicologi coordinati da Massimo Mari e Gianni Giuli sono presenti nei diversi punti di prima accoglienza ed inoltre hanno un ambulatorio nei container messi a disposizione dalla Protezione Civile della Valle d’Aosta in piazza Ugo La Malfa.

Uffici comunali di Tolentino, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Forze dell’Ordine e tanti volontari si prodigano continuamente per rispondere alle più disparate problematiche dei cittadini colpiti dal sisma. Continuano anche i sopralluoghi dei tecnici che stanno terminando di verificare gli edifici del centro storico per cui si inizierà a visionare gli stabili del centro urbano e a seguire le abitazioni delle zone rurali. Tantissimi gli accessi effettuati dai Vigili del Fuoco per prelevare vestiario e medicinali dalle case dichiarate inagibili.

Chi volesse acquistare il calendario “Tolentino Resiste e la speranza non Crolla realizzato dalla Linotype in collaborazione con il Comune e la Pro Loco TCT può acquistarlo proprio negli uffici di piazza della Libertà della Pro Loco.
Il calendario riporta diverse immagini che ogni mese raccontano luoghi e anche momenti di vita sociale e di eventi importanti di tutta la comunità tolentinate. Tutto il ricavato della vendita dei calendari sarà devoluto in beneficenza per sostenere un progetto di ricostruzione.

Si ricorda che è possibile, collegandosi all’home page del sito internet del Comune di Tolentino, effettuare donazioni per sostenere la ricostruzione e/o specifici progetti facendo versamenti mediante il sistema PayPal.

Infatti l’Amministrazione comunale, anche su richiesta di molte persone e associazioni, oltre ad un conto corrente dedicato, ha attivato il sistema di versamento elettronico PayPal, facilmente accessibile all’interno della prima pagina del sito istituzionale all’indirizzo www.comune.tolentino.mc.it

Inoltre, chi volesse contribuire con donazioni per sostenere la ricostruzione, può utilizzate sia il conto corrente dedicato “Comune di Tolentino pro sisma” presso la Nuova Banca delle Marche - filiale di Tolentino, Iban: IT55I0605569200000000019300, c/c 19300 sia il conto corrente Banca Popolare di Spoleto, sede di Tolentino, intestato a Associazione Turistica Pro Loco TCT piazza della Libertà 62029 Tolentino – IBAN IT 15 T 05704 6920000000000 0297
Causale Donazione Pro Terremotati 2016

Attivato anche a Tolentino il sistema “Alert System” con il quale il Comune ti avvisa telefonicamente con messaggi vocali in caso di allerta e notizie importanti.
Le di notizia di allerte del Comune vengono inviate ai residenti sul telefono fisso.
Se vuoi riceverle anche sul cellulare registrati al servizio.
(collegamento al sito http://registrazione.alertsystem.it/tolentino)
Puoi anche registrarti su “Alert System” di altri Comuni: vedi quelli che lo hanno attivato nel Portale Provinciale. Lì troverai anche maggiori informazioni sul servizio.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2016 alle 17:54 sul giornale del 10 dicembre 2016 - 636 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino


logoEV