Tolentino: al Teatro Politeama un trittico di Michela Paolini "AbitiAMO le Marche"

2' di lettura 28/02/2018 - La giovane coreografa marchigiana Michela Paoloni presenta domenica 4 marzo al Teatro Politeama di Tolentino tre brevi lavori danzati - Jeanne (studio) , Affleurer e Magnitudini - dopo un periodo di residenza in città.

L’ospitalità rientra nell’ambito di AbitiAMO le Marche, un progetto, promosso dal MiBACT, dal Consorzio Marche Spettacolo e dall’AMAT con il Comune di Tolentino , che intende sostenere la ricostruzione per le comunità colpite dal sisma, attraverso la promozione dello spettacolo dal vivo, nella consapevolezza del ruolo primario che la cultura può svolgere per favorire la coesione, rinnovare l’identità e promuovere la crescita personale. Negli ultimi anni, le residenze creative hanno rappresentato nelle Marche una delle reali novità delle arti performative e non solo: luoghi e tempi dedicati alla ricerca, alla produzione e soprattutto all’incontro con la comunità ospitante, chiamata ad essere partecipante attiva del processo creativo.

Jeanne prende spunto dalla figura rivoluzionaria di Giovanna D’Arco come esempio di colei che combatte per un ideale senza compromessi. In scena una figura femminile solitaria, che agisce attraverso differenti stadi emotivi in bilico tra il sogno, il ricordo e l’attimo presente in cui vive l’azione in due tempi che si alternano: un tempo lontano, evocato, immerso nelle sfocature di un'alba umida e un tempo attuale di cui il corpo è portavoce principale. La regia è di Fabio Bacaloni, coreografia e danza sono di Michela Paoloni.

Il progetto coreografico di Affleurer - coreografia di Michela Paoloni, danzata da Michela Paoloni e Fabio Bacaloni su musiche di Glennie e Darling - prende spunto dalla suggestione linguistica del verbo 'affiorare' che si è voluto indagare seguendo due vie: affiorare con il corpo e dal corpo. L'atto di affiorare offre molteplici immagini che abbracciano aspetti sociali, ambientali, sentimentali, individuali e collettivi. Si esiste per 'affioramento', si esiste nel momento in cui si è resi visibili, in una parte o nel tutto.

Magnitudini - video di Luca Giustozzi, danza di Michela Paoloni, interpreti Fabio Bacaloni, Michela Paoloni – prende spunto dall’omonimo progetto di dance-film, realizzato in alcuni dei luoghi più suggestivi delle Marche, e nasce dal desiderio di mostrare, attraverso differenti prospettive, la bellezza delle zone colpite dal sisma dell'agosto e ottobre 2016. Il video è stato realizzato a Macereto (Altopiano, Santuario), Fiastra (Lago di Fiastra), Camerino (centro storico), San Severino Marche (Teatro Feronia).

L’ingresso allo spettacolo è gratuito. Per informazioni: Teatro Politeama 0733 968043. Inizio spettacolo ore 17.


da AMAT
Associazione Marchigiana Attività Teatrali
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2018 alle 11:44 sul giornale del 01 marzo 2018 - 703 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aR9L





logoEV
logoEV
logoEV