Tolentino: affittato lo Spazio ‘815 per trasferire l'asilo e ospitare le famiglie sfollate dopo il sisma

1' di lettura 05/03/2018 - L’Amministrazione comunale a seguito del sisma, come si ricorderà, aveva chiesto alla Nuova Banca Marche la disponibilità di alcuni locali, siti all’interno dello Spazio ‘815, di fronte al Retail Park Oasi, per trasferire l’asilo delle Maestre Pie Venerini la cui sede è danneggiata dal sisma e per alloggiare un centro di accoglienza per le famiglie sfollate e rimaste senza alloggio sempre a causa del terremoto.

Essendo questi locali passati di proprietà, l’Amministrazione comunale ha deliberato la regolarizzazione dell’affitto del locale sito in Largo '815, adibito a Scuola “Maestre Pie Venerini”, della superficie lorda di circa 225 mq e del locale sito in Largo '815 adibito a “Centro di Accoglienza”, della superficie lorda di circa 1.070 mq.

Questi locali, come detto, sono destinati ad ospitare temporaneamente la Scuola “Maestre Pie Venerini” e hanno evitato i costi di realizzazione di strutture temporanee aumentati anche dei costi di urbanizzazione, nonché di occupazione delle aree che dovevano essere reperite per l’insediamento delle costruzioni provvisorie e inoltre potranno essere destinati per il deposito di beni mobili che dovranno essere necessariamente trasferiti dai fabbricati per consentire lavori di riparazione post sisma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-03-2018 alle 17:48 sul giornale del 06 marzo 2018 - 308 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSj3





logoEV