Proseguono i servizi di prevenzione della Divisione Anticrimine e dell'Ufficio Immigrazione

polizia stradale 1' di lettura 06/03/2018 - Emesse dal Questore tre misure di prevenzione predisposte dalla Divisione Anticrimine della Questura, di cui due avvisi orali e un rimpatrio con foglio di via obbligatorio nei confronti di tre uomini residenti nella provincia di Macerata.

Il primo soggetto è un uomo di 58 pluripregiudicato per reati connessi al possesso di armi, furto, reati contro la persona e contro la personalità dello Stato. L'uomo, nel gennaio scorso, era stato trovato con una mannaia della quale non era stato in grado di giustificarne il posesso.

Il secondo un 20enne anch'esso pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, furto e reati contro la persona, era stato denunciato in stato di libertà nel febbraio scorso per il reato di incendio doloso. Entrambi sono stati sottoposti al provvedimento dell’avviso orale.

Il terzo soggetto, di origini tunisine, con molteplici precedenti penali a suo carico per reati connessi allo spaccio di droga, era stato rintracciato nel gennaio scorso all’interno di un appartamento sito all’interno dell’Hotel House, l' abitazione che era sottoposta a sequestro penale poiché luogo utilizzato per il traffico e lo spaccio di droga. Per questa serie di reati l’uomo non potra’ fare rientro nel comune di Porto Recanati per un periodo di tre anni.






Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2018 alle 18:04 sul giornale del 07 marzo 2018 - 202 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia stradale, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSmv





logoEV
logoEV
logoEV