23° Cross Helvia Recina: una bella domenica di sport

2' di lettura 21/03/2018 - I prati di Rotacupa hanno retto bene perché il percorso di gara è stato ancora una volta all’altezza della situazione e ha consentito il regolare svolgimento del 23° Cross Helvia Recina, nonostante le condizioni metereologiche dei giorni precedenti non siano state favorevoli.

La manifestazione, inizialmente prevista per il 25 febbraio e rinviata per neve, si è svolta domenica scorsa e ha assegnato il titolo di campione marchigiano giovanile di corsa campestre e del campionato regionale di staffette assoluto di cross, ed è stata valida come terza tappa del campionato di società 2018.

Come tradizione la gara ha avuto il patrocinio del Comune di Macerata.

Più di 270 i giovani protagonisti che non si sono risparmiati lungo il tracciato, predisposto all’interno del parco che circonda la zona di rispetto della centrale di sollevamento dell’acquedotto cittadino.

Avvincenti le gare, ottimo il livello tecnico e un bel pubblico ha assistito alla manifestazione.

I vincitori che sono stati:

tra i Cadetti doppietta della SEF Stamura Ancona con Ajello Tommaso davanti a Filippo Sanna, con Riccardo Piccioni dell’ASA Ascoli. Bravo Federico Vitali, avisino di Cingoli , al settimo posto.

Fra le Cadette successo di Serena Frolli di Osimo davanti a Eva Luna Falcioni dell’AVIS Fano Pesaro e all’atleta di casa l’avisina, Margherita Forconi terza classificata.

Nella categoria Ragazzi vince il fabrianese Francesco Ranxha davanti Jacopo Sanginesi dell’Atletica Civitanova e Andrea Tazza del Mezzofondo Club Ascoli. Da segnalare l’ottima prova di Bernardo Matkovich dell’AVIS Macerata in settima posizione.

Nelle Ragazze campionessa regionale è Marica Melatini dell’Atletica AMA Civitanova davanti a Virginia Bancolini dell’AVIS Fano Pesaro e a Anna Mengarelli dell’Atl. Recanati; hanno scalato posizioni importanti le avisine Irene Ciriaci al decimo posto e Elisa Marini al tredicesimo su 56 partenti.

Vittoria e titolo di campione regionale della staffetta 4 x 2000 dell’Atletica AVIS Macerata con Andrea Virgili, Barkinden Mamadou Diallo, Ndiaga Dieng e Claudio Cammertoni davanti alle formazioni di SEF Stamura Ancona e Atletica Recanati.

Nelle gare di contorno vittorie al femminile di Ilaria Sabbatini nel settore assoluto, di Arianna Malatesta della SEF Stamura Ancona nelle allieve, di Falilou Kebe nell’assoluto maschile e di Miller Josè Savorelli negli allievi.

La manifestazione si è chiusa con la consueta festa della categoria esordienti, tutti vincitori, premiati alla pari.

Nella classifica di società grande battaglia fra lo squadrone della SEF Stamura Ancona che ha vinto con punti 495, davanti all’Atletica AVIS Macerata a punti 490, con al terzo posto la Sangiorgese punti 328, in una classifica lunghissima con ben 22 squadre a punteggio








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2018 alle 18:12 sul giornale del 22 marzo 2018 - 208 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aSTT





logoEV
logoEV
logoEV