Martedì inaugurazione di Overtime con Damilano e Bergomi

09/10/2018 - Maurizio Damilano, Giorgia Benusiglio, Simone Riccioni, Nazareno Rocchetti, Giorgia Cardinaletti e Beppe Bergomi. La prima giornata di Overtime parte con grandi protagonisti, fin dalle 9 di mattina.

Nell’aula magna dell’ITC Gentili, la Benusiglio racconta agli studenti attraverso il suo libro Vuoi trasgredire? Non farti la sua terribile esperienza che l’ha portata vicina alla morte a sedici anni. All’incontro, offerto da Banca Macerata in collaborazione con ProgettoIn Area e StammiBene, partecipano l’attore Riccioni, il dott. Gianni Giuli, direttore del dipartimento dipendenze patologiche dell'Area Vasta 3, e Paolo Nanni. Segue la proiezione e la premiazione di cortometraggi e documentari sociali sullo sport che partecipano alla rassegna Overtime Film Festival, con la partecipazione dei registi e degli autori delle opere. Uno degli appuntamenti più attesi del festival, che da anni valorizza lavori in ambito sportivo, premiando giovani autori e registi, e creando così una vera e propria filmografia tematica, con titoli che hanno spesso avuto anche passaggi televisivi di successo. Sarà presente l’atleta marchigiano ultracentenario Giuseppe Ottaviani, protagonista del film-documentario Cent’anni di corsa, del regista Domenico G.S. Parrino che racconta il passaggio dai 99 ai 100 anni e la vittoria dei campionati italiani di atletica outdoor da parte di questo uomo straordinario.

Dopo le scuole, alle 16, Overtime si apre al grande pubblico e lo fa con un’atleta di altissimo livello: il marciatore Damilano, campione olimpico a Mosca 1980 e due volte campione mondiale della 20 km. Alla biblioteca Mozzi Borgetti, lo sportivo, vanto dell’Italia, dialoga su Sport. Valorizzazione dell’ambiente e dei territori con Fabio Luna, presidente del CONI Marche, Tommaso Razzolini, assessore allo Sport e al Turismo del Comune di Valdobbiadene e Giuseppe Rivetti di Unimc. Damilano è da sempre attento al rapporto tra sport e salute, argomento al quale ha dedicato libri e condotto seminari, mettendo a disposizione la sua esperienza di atleta in un’ottica di benessere generale, per gli appassionati di atletica e non solo.

Alle 18 ancora studenti e giovani protagonisti del Festival del racconto e dell’etica sportiva con l’inaugurazione della mostra fotografica Le grandi imprese sportive raccontate dagli studenti ABAMC, nello spazio GABA.MC Young di via Gramsci. Intervengono la direttrice dell’Accademia Paola Taddei, il curatore Massimiliano Verdino e Maurizio Mosca, tra i main sponsor della manifestazione. Seguono le premiazioni del contest Overtime Photo Festival 2018 e un aperitivo offerto dall’Istituto Marchigiano di Tutela Vini.

Alle 19, al Teatro della Filarmonica, per gli amanti del buon vino c’è un evento da non perdere con Overtime Wine Festival: viene presentata la Cantina Bepi Boret di Valdobbiadene. Le degustazioni gratuite sono a cura di AIS Marche (prenotazione obbligatoria a segreteria@overtimefestival.it). Partecipano Maurizio Damilano, l’ex fisioterapista della nazionale italiana di atletica leggera Nazareno Rocchetti, Tommaso Razzolini, Valerio Calzolaio e Cesare Lapadula, dell’AIS Macerata.

Alle 21, sempre al Teatro della Filarmonica, l’inaugurazione ufficiale. Arriva a Macerata uno dei migliori difensori della sua generazione, campione del mondo nel 1982 dopo una storica finale contro la Germania e ora apprezzato commentatore di Sky: lui è Beppe Bergomi, ex capitano dell’Inter con cui ha vinto 1 Coppa Italia, 1 campionato di Serie A, 1 Supercoppa italiana e 3 Coppe UEFA. Intervistato dalla giornalista della Domenica Sportiva, Giorgia Cardinaletti, presenta il suo libro Bella zio. Il mio romanzo di formazione, di Andrea Vitali e Samuele Robbioni, un lungo racconto della sua vita e della carriera, dagli esordi ai successi.

Durante la giornata sarà possibile visitare anche le due mostre allestite agli Antichi Forni: E vissero…sconfitti & vincenti di Stefano Diomedi, un progetto a sostegno di Castelsantangelo sul Nera e Spartan Race di Ernesto Scarponi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2018 alle 12:37 sul giornale del 10 ottobre 2018 - 309 letture

In questo articolo si parla di attualità, overtime festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZcH