Tolentino: in funzione il centro polisportivo “Roberto Gattari”

6' di lettura 13/11/2018 - In questi giorni è entrato in funzione il centro polisportivo “Roberto Gattari” di Viale Vittorio veneto. Finanziato da F.C. Intermazionale, Sunig Sport, dal CSI e dallo stesso Comune di Tolentino, il nuovo impianto sportivo consente di praticare il basket, la pallavolo, la pallamano e il calcio a cinque.

Fin da questi primi giorni, la struttura è praticamente utilizzata tutti i giorni, durante la settimana per gli allenamenti e nel fine settimana per le partite dai veri campionati.

Usufruiscono del nuovo campo polivalente: le Cantine Riunite CSI con le squadre Under 10, Under 14, Under 15, Under 17, Under 19, Open FIGC (di Calcio a 5);

il Borgorosso con le squadre Open FIGC e Open CSI (di Calcio a 5);

l’Associazione sportiva Insieme per te con le squadre Under 10, Under 12, Under 14 (di Calcio a 5);

Il CSI l'Arcobaleno PSGB con la squadra under 18 femminile di Pallamano di Fiastra.

Inoltre la struttura sarà anche utilizzata per consentire a persone in difficoltà di fare attività fisica e motoria.

Tutti i dettagli relativi l’utilizzo del campo sono stati illustrati dal Sindaco Giuseppe Pezzanesi, dal Presidente del CSI di Tolentino Katia Calvani e dall’Assessore allo Sport Alessia Pupo.

La gestione tecnica e sportiva della palestra sportiva polivalente “Roberto Gattari” sita in Viale Vittorio Veneto è stata affidata all'Associazione CSI Tolentino Sport asd con sede in Tolentino, fino al prossimo 31 agosto 2021.

Il gestore si impegna a: favorire la promozione della pratica sportiva e svolgere un'adeguata funzione di promozione dello sport presso gli associati e gli utenti; ricercare obiettivi comuni e sottoscrivere protocolli d'intesa per definire programmi di promozione ed educazione allo sport, destinati soprattutto alle giovani generazioni; garantire la possibilità di fruire degli impianti a soggetti e associazioni sportive che svolgono attività sportiva a vari livelli, in special modo a quelli di base e giovanili; garantire la partecipazione attiva di proprio personale tecnico e di istruttori abilitati, agli obiettivi del programma scuola/sport che saranno eventualmente concordati con il Comune e la scuola dell'obbligo di Tolentino, senza oneri né per il Comune né per le scuole partecipanti.

Vista la finalità della realizzazione della struttura, essa verrà messa a disposizione delle associazioni sportive dei Comuni ricadenti nel cratere sismico che sono rimaste prive di strutture dove svolgere la propria attività nella misura del 20% circa del monte ore a disposizione di terzi. Saranno riservati a titolo gratuito spazi per associazioni sportive o sodalizi di promozione sociale che si dedicano a categorie deboli.

Al Comune è riservato l'uso gratuito e senza oneri di gestione dell'impianto per proprie attività di pubblico interesse in base a una comune calendarizzazione preventiva delle attività.

Il gestore si rende disponibile a concordare con il locale Comitato di Quartiere l'utilizzo della struttura per manifestazioni organizzate da quest'ultimo.

Il gestore assume a proprio carico, senza diritto a rivalsa o rimborso, sgravando e tenendo indenne il Comune da ogni e qualsiasi responsabilità o obbligazione verso terzi, i seguenti oneri e obblighi:

gestione tecnica, custodia, pulizia, regolazione dell'accesso alla struttura, degli impianti e di tutte le attrezzature mobili e immobili annesse;

apertura, chiusura, vigilanza sul corretto utilizzo, approntamento degli impianti e delle attrezzature, anche per le necessità di altri soggetti ammessi a usufruirne;

spese per il personale addetto alla pulizia, funzionamento e custodia, nonché per il personale qualificato per l’esercizio tecnico delle attività sportive, sollevando il Comune da ogni responsabilità relativa ai rapporti tra i fruitori della struttura e i collaboratori e dipendenti;

sorveglianza sul comportamento e sull’igiene dei frequentatori degli impianti, evitando attività che possano arrecare molestia o danno a frequentatori e altri soggetti;

rispetto delle prescrizioni in ordine al numero di accessi consentito;

pagamento di imposte e premi per le assicurazioni per la responsabilità civile;

spese per consumi delle utenze (energia elettrica, combustibili, acqua, telefono, ecc.) A tal fine dovrà provvedere a sua cura e spese agli adempimenti tecnici e amministrativi per intestare a suo nome i relativi contratti di utenza;

materiale vario (cancelleria, saponi, disinfettanti, materiali per i bagni e gli spogliatoi, ecc.) necessario alla normale attività di gestione dell'impianto;

attività strumentali, connesse o complementari richieste per la regolare gestione oggetto della concessione, anche non espressamente indicate nel presente articolato;

pagamento di imposte di gestione, tasse per autorizzazioni e licenze e ogni altro onere fiscale, previdenziale assistenziale o assicurativo.

Al gestore spetta la manutenzione ordinaria dell’impianto e di tutte le attrezzature mobili e immobili annesse, compresa l'area verde nel perimetro delimitato dalla recinzione.

Il gestore ha la possibilità di effettuare all'interno della struttura il servizio bar e la pubblicità commerciale in forma sonora e visiva, introitandone gli incassi, osservando tutte le prescrizioni regolamentari e le leggi vigenti;

Il gestore applicherà ai fruitori della struttura le seguenti tariffe concordate, a titolo di rimborso spese per il riscaldamento, l'illuminazione, la guardiania e le pulizie:

Scuole. Tariffa oraria: € 20,00/h IVA inclusa dal lunedì al sabato dalle 08:00 alle 13:00.

Associazioni sportive dilettantistiche

Attività under 18: Tariffa oraria € 15,00/h IVA inclusa per allenamento - Tariffa oraria € 30,00/h IVA inclusa per partita - Tariffa annuale per due allenamenti a settimana e partita € 1.700,00 IVA inclusa.

Attività over 18 (Open): Tariffa oraria € 30,00/h IVA inclusa per allenamento - Tariffa oraria € 40,00/h IVA inclusa per partita - Tariffa annuale per due allenamenti a settimana e partita € 3.400,00 IVA inclusa.

Gruppi spontanei, privati o altri enti: Tariffa oraria € 50,00/h IVA inclusa - Tariffa giornaliera € 500,00 IVA inclusa.

Alle tariffe potrebbero essere applicate delle maggiorazioni per il periodo invernale per il riscaldamento.

Il Comune corrisponderà al gestore un corrispettivo di esercizio omnicomprensivo di € 8.500,00 (ottomilacinquecento/00) oltre IVA, pari a € 10.370,00 annui, da erogare in ragione del 50% entro il 31 marzo e il restante 50% entro il 30 settembre, dietro presentazione della relativa fattura.

Intanto continuano le azioni di responsabilità sociale, messe in campo dalla società interista e dall’ente di promozione. In estate centri estivi e animazione. “Un Gol per Ripartire” è quello segnato dall’Inter, su assist del Centro Sportivo Italiano. Il più importante ente di promozione sportiva in Italia, ha infatti messo in campo - a seguito del terribile sisma, che ha coinvolto l’Italia centrale - una campagna di solidarietà #UnGolperRipartire a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto.

Dopo l’emergenza, si pensa oggi alla ricostruzione ed a favorire un lento percorso, anche nella pratica sportiva, che riporti i cittadini ad una complessa e faticosa “normalità”. E in questa azione sinergica è arrivato puntuale il sostegno, dell’Internazionale e Suning Sport, oltre al CSI e al Comune di Tolentino nell’ambito della responsabilità sociale, in una manovra che andrà a realizzare diversi “gol per ripartire”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2018 alle 09:59 sul giornale del 14 novembre 2018 - 706 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1j7