Tolentino: la FORM all’Abbadia di Fiastra con il Messiah di Händel

1' di lettura 09/12/2018 - Cinquecento persone all’Abbazia di Fiastra (MC) per ascoltare, sabato sera, il Messiah di Georg Friedrich Händel eseguito dalla FORM. Chiesa piena in religioso silenzio per apprezzare ampi estratti del celebre capolavoro della letteratura musicale sacra interpretati dall’Orchestra Filarmonica Marchigiana con l’Ars Cantica Choir di Milano, il soprano Ilaria Zuccaro, l’alto Roberta Sollazzo e il tenore Massimo Altieri sotto la direzione attenta e autorevole di Marco Berrini.

Alla fine, numerosi minuti di applausi e un bis offerto al pubblico in piedi con l’Hallelujah, che conclude la seconda delle tre parti dell’opera, il brano più celebre dell’oratorio. Il concerto, ad ingresso gratuito, fa parte del progetto Suoni per la rinascita – Marche InVita ed è sostenuto dall’accordo MIBACT-Regione Marche e coordinato dal Consorzio Marche Spettacolo.


da Fondazione Orchestra Regionale delle Marche







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2018 alle 16:09 sul giornale del 10 dicembre 2018 - 233 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, tolentino, Form, abbazia di fiastra, Fondazione Orchestra Regionale delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a2f8