contatore accessi free

Monte San Giusto: rubano la pensione ad una anziano, denunciate due slave

2' di lettura 29/01/2019 - I carabinieri di Monte San Giusto hanno denunciato alla Procura di Macerata per furto con destrezza due donne di origini “ex Yugoslavia”, una 23enne ed una 38enne, senza fissa dimora e conosciute alle forze dell’ordine.

Nei primi gorni di gennaio, un anziano della zona si era recato presso l’ufficio postale per ritirare la pensione. All’uscita viene avvicinato da due giovani donne, dall’apparenza di etnia “rom”, le quali gli chiedono la “questua”. Con un pretesto e agilmente, le due lo distraggono a tal punto che riscono a sfilargli il portafogli contenente la pensione. L'anziano se ne accorge solo dopo e non gli resta che rivolgersi ai carabinieri.

I militari, raccolta la denuncia, acquisiscono le immagini delle telecamere cittadine. La mossa è vincente in quanto la scena dell’avvicinamento viene filmata e riprese le due donne che, probabilmente, avevano fatto “la posta” all'uomo. Inizia così un serrato controllo del territorio, ritenendo che le due potessero essere in zona visto che il “colpo” era andato a buon fine e la zona ritenuta quindi “fruttosa”. Non avevano fatto i conti con la tenacia dei militari di Monte San Giusto che, proprio in questi giorni, hanno proceduto al controllo di una giovane donna che si aggirava in quelle zone e che veniva riconosciuta come una delle due, quella più giovane, che avevano messo a segno il furto.

Proseguendo negli accertamenti i carabinieri scoprono che la donna fermata è solita accompagnarsi con altra donna. Recuperata la foto dell’”amica”, i militari eseguono una comparazione con le immagini delle telecamere acquisite e scoprono che è proprio l’”amica” la complice dell’azione delittuosa in danno di giovanni. I carabinieri consigliano di prestare attenzione quando si effettuano operazioni agli uffici postali/bancari e di avvertire il “112” di ogni situazione ritenuta anomala. I carabinieri proseguono anche negli incontri con gli anziani per suggerire loro consigli su come difendersi da malintenzionati, per scongiuraretruffe o eventi come quelli di cui è rimasto vittima giovanni.






Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2019 alle 19:21 sul giornale del 30 gennaio 2019 - 182 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a3Lg





logoEV
logoEV