contatore accessi free

Controlli antidroga nelle scuole, tunisino trovano con la marijuana

polizia uscita delle volanti 1' di lettura 31/03/2019 - Continuano i controlli della Polizia di stato nell’ambito dell’operazione “scuole sicure”, nei luoghi di interesse investigativo, quali parchi cittadini, l’autostazione, la stazione ferroviaria e gli istituti scolastici.

Sabato personale della Squadra Mobile, diretto Maria Raffella Abbate ha proceduto al controllo di numerose persone sospette. Nei pressi di una scuola, all’esito di un riservato servizio di appostamento e pedinamento, è stato controllato un cittadino nigeriano venticinquenne il cui comportamento destava l’attenzione dei poliziotti. A seguito di una perquisizione eseguita sul posto, è stato trovato in possesso di una dosa preconfezionata di sostanza stupefacente del tipo marijuana che, presumibilmente il giovane doveva cedere ad un acquirente.

Dalle indagini svolte in questi ultimi mesi e’ infatti emerso che gli spacciatori, al fine di non incorrere nel reato di spaccio, trasportano una dose alla volta per la vendita e sostengono in caso di perquisizione che la droga e’ per uso personale. E' un nuovo tentativo da parte degli spacciatori di penetrare nel sistema di prevenzione predisposto nei pressi delle scuole dal Questore Pignataro, che ha disposto l’effettuazione di servizi in borghese nei siti ritenuti a rischio.

Dll’analisi narcotest la droga e’ risultata essere marijuana ed e’ stata sequestrata. Il nigeriano e’ stato denunciato all’autorità competente.






Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2019 alle 10:39 sul giornale del 01 aprile 2019 - 231 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo


logoEV
logoEV