contatore accessi free

Un aperitivo per conoscere le lauree magistrali UniMC

2' di lettura 29/04/2019 - In occasione della Festa dell'Europa, giovedì 9 maggio l'Università di offrirà un goloso “Aperitivo magistrale” a tutti i laureati e laureandi triennali di qualsiasi ateneo.

La partecipazione è gratuita su prenotazione, fino ad esaurimenti posti, su www.unimc.it/apemagistrale. L’appuntamento è tra le 17 e le 20 nel cortile di Filosofia in via Garibaldi 20.

Si tratta di un modo informale per conoscere i corsi di studio di secondo livello, le cosiddette lauree magistrali, un tempo conosciute come “specialistiche”, della durata di due anni, pensate per completare la formazione acquisita con i corsi triennali di primo livello. L’offerta didattica di UniMC si presenta sempre più caratterizzata da un’impronta internazionale e dall’attenzione alle richieste emergenti dal mondo del lavoro.

Ecco alcune delle novità di quest’anno. La prima è l’attivazione del nuovo corso di laurea in Scienze giuridiche per l’innovazione, articolato in due curricula di estrema attualità: “Diritto e sicurezza delle nuove tecnologie” e “Trasporti marittimi e logistica portuale”, quest’ultimo caratterizzato già da una consolidata esperienza di studi che guardano alla complessità del mercato globale.

Si arricchisce il ventaglio di lauree a titolo doppio o multiplo, quelle, cioè, che permettono di trascorrere un periodo di studio all’estero, conseguendo due lauree, una valida in Italia, l’altra nel Paese dell’Ateneo partner. Ai corsi già da tempo avviati in scienze politiche e internazionali, giurisprudenza, scienze del turismo, lingue, economia e scienze filosofiche con Spagna, Francia, Russia, Ucraina e Polonia, per l’anno accademico 2019/2020 sarà attivata anche una laurea magistrale in archeologia, storia e gestione del patrimonio culturale con l’Università di Argirocastro in Albania, città dove UniMC è presente da tempo per una campagna scavi di interesse nazionale.

Riconfermate le tre lauree impartite interamente in inglese, che permettono agli studenti di padroneggiare una lingua sempre più indispensabile confrontandosi con un ambiente multiculturale: Global Politics and International Relations, International Tourism and Destination Management, International Finance and Economics.

Completano il quadro gli altri corsi che spaziano nei seguenti campi: consulenza e direzione aziendale, mercati e intermediari finanziari, scienze dell’amministrazione, servizi sociali, scienze pedagogiche, management dei beni culturali, comunicazioni e cultura digitali, politiche europee e relazioni euromediterranee, filologia, lingue, scienze filosofiche e storia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2019 alle 10:33 sul giornale del 30 aprile 2019 - 290 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, università di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a6Vo