Calcio a 5: terminato il campionato CSI per il Borgorosso Tolentino

4' di lettura 30/04/2019 - Si è concluso con una sconfitta casalinga per 6-4 contro il Piediripa C5 il campionato della formazione Csi del Borgorosso Tolentino. Una stagione iniziata discretamente e terminata piuttosto al di sotto delle aspettative, con l’ultimo posto in classifica che sancisce la retrocessione nella serie cadetta.

Sicuramente un pizzico di rammarico per mister Roberto Vecerrica per alcune sconfitte arrivate in maniera inaspettata e anche piuttosto sfortunata, e consapevolezza che dopo il periodo grigio di inizio anno la squadra ha mostrato sintomi di cedimento fisico e mentale e non è più riuscita a reagire per cercare di portare a casa qualche punto in più.

Emblematico il ruolino di marcia dei biancorossi, dopo un girone di andata chiuso con 11 pt all’attivo , nel girone di ritorno i punti totalizzati sono stati soltanto 2, arrivati addirittura con due pareggi a reti inviolate.

La squadra ha alternato nel corso della stagione partite disputate con il giusto approccio e la giusta compattezza iniziale, poi perse di misura per grossolani errori difensivi o per episodi sfavorevoli, a clamorose debacle in cui è mancata completamente la lucidità mentale e il gioco corale.

Nell’ultima gara i biancorossi hanno dominato letteralmente il gioco, al cospetto di un Piediripa che ha visto sfumare la vittoria del campionato conquistato dai civitanovesi dell’Evolution, ma non sono riusciti a prevalere. Sugli scudi il portiere ospite, autore di numerose parate, che hanno permesso al Piediripa di rimanere in vantaggio sino alla fine. Nonostante i gol di Orihuela, Falcioni, Porfiri e Cesaroni, la difesa locale si è dimostrata troppo vulnerabile ai contropiedi ospiti e alla fine è arrivata la sconfitta.

Come dicono il Presidente Borri e il Mister Vecerrica, il risultato negativo di questo campionato non ha comunque intaccato lo spirito del gruppo; un gruppo molto affiatato e molto compatto come è nello stile dell’ Asd Borgorosso Tolentino, società nata proprio nel segno dell’amicizia per volontà di un gruppo di amici accomunati dalla grande passione per questo sport.

Ora è il momento di riflettere e far tesoro di questa esperienza per la società biancorossa e di iniziare a gettare le basi per il futuro, ripartendo dai giovani e inserendo qualche innesto in squadra che possa garantire il giusto ricambio generazionale e la giusta freschezza, per tentare l’immediato ritorno nella massima categoria provinciale dei campionati Csi.

Borgorosso a valanga invece nel campionato di serie D, la squadra di mister Andrea Ranzuglia supera con un rotondo 10-0 la Virtus team Fabriano; partita sulla carta già scritta vista l’enorme differenza di classifica, ma nel futsal non tutto è sempre scontato.

I borgorossini scendono in campo con il giusto approccio, le assenze di Konte e Seri vengono compensate dalla presenza di Meo e l’esordio stagionale di De Carolis dalla squadra Csi; avversari invece totalmente rimaneggiati, che si presentano al “Gattari” con soli 5 giocatori effettivi.

Inizio di gara con netto dominio territoriale del Borgorosso, la differenza fisica e tecnica delle due squadre è notevole, con gli ospiti che, viste le poche forze a disposizione, optano per una difesa molto bassa a copertura della propria area di rigore; gli equilibri però vengono rotti da un potente tiro del bomber Diallo che porta in vantaggio i suoi al 10’. La gara sembra davvero in discesa e i biancorossi si rilassano creando occasioni a ripetizione, senza incidere più di tanto. Soltanto nel finale del tempo arriva il raddoppio di Corvini e il 3-0 di Orihuela.

La partita è già finita, vista la pochezza degli avversari, ma Ranzuglia chiede ai suoi di non abbassare il ritmo della gara e non adagiarsi sugli allori. La ripresa è fotocopia della prima frazione con il Borgorosso in totale dominio e gli avversari che restano in campo fino al 4-0 di Corvini per poi crollare sotto i colpi biancorossi e subire la goleada finale, con altri 2 gol di Corvini, Diallo, Del Pupo, Orihuela e primo gol stagionale per Cesaroni.

Termina una gara in cui i 3 punti erano scontati per i biancorossi, quasi una partita di allenamento in vista delle ultime 3 sfide della stagione. La trasferta di Treia di venerdì prossimo sarà per la capolista un importante ostacolo da superare , in un campo difficilissimo, al cospetto di una squadra che sta vivendo un ottimo stato di forma, anche senza più nulla da chiedere al campionato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-04-2019 alle 10:03 sul giornale del 02 maggio 2019 - 198 letture

In questo articolo si parla di sport, tolentino, calcio a 5, Asd Borgorosso Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a6Xm





logoEV
logoEV