In un libro, la romantica storia di Italo Spinelli. Dottore in filosofia a 82 anni per ritrovare l’anima della moglie

1' di lettura 02/07/2019 - “Leggendo, scoprendo e riflettendo, sentivo che il dolore si alleviava, che lasciava spazio ad altro. Nella mia testa stava crescendo lentamente l’idea: volevo conoscere il più possibile la filosofia perché stava cambiando la mia vita interiore. L’unica via che mi venne in mente per affrontare il lutto fu quella di iscrivermi all’università”.

Recita così la quarta di copertina del volume di Italo Spinelli, recentemente uscito per Mondadori, dal titolo “Dov’è andata a posarsi la tua anima?” Come i grandi filosofi mi hanno aiutato ad affrontare il lutto”, a cura di E. Filippini. Italo Spinelli è stato uno studente davvero “speciale”, che si è laureato a 82 anni in Filosofia all’Università di Macerata per trovare una risposta alla scomparsa dell’amata moglie.

Il libro sarà presentato mercoledì pomeriggio, 3 luglio 2019 alle ore 18 nella sede dell'Eum, la casa editrice di Unimc, in corso della Repubblica 51.

A dialogare con l’autore ci saranno il rettore Francesco Adornato e le professoresse Carla Danani e Arianna Fermani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2019 alle 17:04 sul giornale del 03 luglio 2019 - 196 letture

In questo articolo si parla di cultura, università, macerata, università di macerata, unimc, italo spinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9dw