Ancona: minaccia il barista con una bottiglia rotta, 35enne arrestato per rapina

Controlli di polizia 1' di lettura 18/07/2019 - Minaccia il barista con un collo di bottiglia e pretende l'incasso: alla fine scappa con una birra e un pacco di pasta.

Si tratta di un 35 anconetano con diversi precedenti alle spalle, arrestato dalla polizia per rapina aggravata. È successo attorno all'1,30 di notte in un esercizio commerciale di piazza Rosselli.

L'uomo era entrato nel locale chiedendo di poter mangiare e bere qualcosa con la promessa di pagare il conto il giorno successivo. Al rifiuto del barista, che non lo conosceva, il 35enne ha ringraziato ed è uscito. Poco dopo però è ritornato brandendo una bottiglia rotta e minacciando il commerciante di consegnargli l'incasso. Al rifiuto di questi, l'uomo ha scaraventato a terra il registratore di cassa nel tentativo di romperlo e prendere il denaro.

Fallito anche questo tentativo, l'uomo ha preso un pacco di pasta dal bancone e una birra dal frigorifero e si è allontanato. Il barista ha subito chiamato la polizia: poco dopo una volante ha individuato e bloccato il 35enne in via Lamaticci.






Questo è un articolo pubblicato il 18-07-2019 alle 16:26 sul giornale del 19 luglio 2019 - 751 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, rapina, marco vitaloni, articolo