Mergo: dipendente Elica domiciliato ad Apiro positivo al Coronavirus

coronavirus 1' di lettura 09/03/2020 - E' risultato positivo al Coronavirus un dipendente dell'azienda Elica di Mergo. L'uomo, un 52enne, possiede un'abitazione a Rosora, ma è domiciliato ad Apiro. Ha iniziato a manifestare i primi sintomi nell'ultimo fine settimana.

L'operaio è ricoverato all'ospedale Torrette di Ancona, in condizioni non gravi. La sua famiglia e il suo medico curante si trovano attualmente in quarantena.

I sindaci di Rosora Fausto Sassi e di Mergo Luca Possanzini fanno sapere che la nota azienda, in accordo con l'Asur di competenza, ha provveduto all'attivazione di tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza del personale dello stabilimento. I due sindaci hanno inoltre ribadito fermamente di seguire scrupolosamente le direttive contenute nei vigenti decreti nazionali e regionali per contenere la diffusione del Coronavirus.

Alle ore 15 di domenica 8 è iniziata la sanificazione dell'edificio interessato, mentre l'azienda ha disposto, a partire dalle ore 6 di lunedì 9, le misure precauzionali operative su tutti i siti Elica per consentire la prosecuzione dell'attività lavorativa garantendo la salute dei dipendenti.






Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2020 alle 16:41 sul giornale del 10 marzo 2020 - 438 letture

In questo articolo si parla di cronaca, apiro, marche, Mergo, Rosora, elica, articolo, niccolò staccioli, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhnM





logoEV