Coronavirus: costante il rallentamento dei contagi, 141 positivi su 745

3' di lettura 31/03/2020 - Il Gores ha comunicato martedì mattina i risultati delle analisi sui tamponi effettuate nelle ultime 24 ore. Su 745 analizzati sono 141 i positivi.

Sono 3825 le persone positive nelle Marche. Dei 141 nuovi casi, 25 nuovi casi a Pesaro, ad Ancona 56, Macerata 16, Fermo 13, Ascoli 25, Non residenti 6.

Dei 3825 casi positivi totali nelle Marche, 169 sono ricoverati in Terapia Intensiva, 299 in terapia semi-intensiva, 791 in terapia non intensiva, 155 in area post critica.

Dei 169 in Terapia Intensiva, 35 sono ricoverati a Pesaro Marche Nord, 43 ad Ancona, 14 a Fermo, 11 a San Benedetto del Tronto, 12 a Civitanova, 8 a Urbino, 15 a Jesi, 9 all'Inrca, 12 a Camerino e 8 a Senigallia, 2 anche a Macerata.

I ricoverati in aree semi intensive sono 5 a Civitanova, 7 a Camerino, 13 a San Benedetto, 116 a Pesaro, 97 a Torrette e 18 a Jesi, 2 a Macerata, 14 Urbino e 8 a Villa Pini, 5 a Senigallia, 14 a Fermo.

Per quanto riguarda i reparti non intensivi 42 sono i pazienti ricoverati nelle strutture di Pesaro, 52 a Villa Pini, 53 a Fermo, 78 al Covid Jesi, 41 a Urbino, 3 a Macerata, 58 al Covid Senigallia, 47 a Camerino, 65 a Civitanova e 39 all'Inrca di Ancona, 34 San Benedetto, 1 a Fabriano.

6798 le persone in isolamento domiciliare di cui 4859 asintomatici e 1939 sintomatici.

Alla data di martedì 31 marzo, sono 186 i pazienti dimessi, 452 i deceduti, 21 i guariti.

Intanto dalla Regione fanno sapere che si sta muovendo con tutte le forze e in molteplici direzioni la macchina organizzativa per velocizzare e aumentare le analisi di laboratorio per l’individuazione e l’isolamento del maggior numero possibile di casi positivi di Coronavirus, nonostante le difficoltà determinate dalla necessità dei reagenti.

Ci si muove in più direzioni. Agli Ospedali riuniti di Ancona sta per partire uno screening sierologico, un esame del sangue, sui dipendenti. Il test permette di individuare la presenza di anticorpi che segnalano il passaggio del virus e lo stadio di guarigione. I tamponi saranno dunque effettuati solo su chi risulterà positivo in base all’esame del sangue e questo consentirà di utilizzare tamponi e reagenti solo per i casi effettivamente necessari.

Questo esame sarà svolto attraverso un macchinario specifico, che Torrette ha acquisito nei giorni scorsi e che sarà operativo a brevissimo.

I quotidiani Vivere offrono un servizio di notizie in tempo reale.
È possibile ricevere sul proprio cellulare le notizie della propria città tramite Telegram o WhatsApp.
Il servizio è particolarmente utile in caso di comunicazioni d'emergenza.

Per iscriversi tramite WhatsApp: salvare il numero della città desiderata e inviare un messaggio con scritto: "Notizie on".
Per iscriversi tramite Telegram cercale il canale della città desiderata o cliccare sul link in tabella.

Città Whatsapp Telegram
Ancona 350.0532033 @VivereAncona
Ascoli @VivereAscoli
Camerino 340.8701339 @VivereCamerino
Civitanova 348.7699158 @VivereCivitanova
Fabriano 376.0081705 @VivereFabriano
Fano 350.5641864 @VivereFano
Fermo 351.8341319 @VivereFermo
Jesi 371.4821733 @VivereJesi
Macerata @VivereMacerata
Osimo 320.7096249 @VivereOsimo
Pesaro 371.3589806 @ViverePesaro
San Benedetto @VivereSanBenedetto
Senigallia 351.7275553 @VivereSenigallia
Urbino @VivereUrbino



...
...

...

...
...

...

...

...

...
...

...

...





Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2020 alle 10:25 sul giornale del 01 aprile 2020 - 250 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, Sara Santini, articolo, coronavirus, covid 19, emergenza coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biJM





logoEV