Covid-19: l'allarme del comune, tentativi di raggiro a famiglie

truffa anziani 1' di lettura 03/04/2020 - Anche in tempo di emergenza coronavirus, purtroppo, si registrano tentativi di raggiro e truffa ai danni di famiglie e soprattutto degli anziani. Al comando della Polizia locale è stato segnalato da una cittadina di via Verga di aver ricevuto una telefonata da parte di una persona che si è definita un operatore del Comune addetto alla consegna dei sacchetti dei rifiuti a domicilio, che ha insistito per fare questo 'servizio'.

Il Comune smentisce qualsiasi iniziativa di contatto diretto della cittadinanza, se non su richiesta degli stessi interessati attraverso MacerataVicina, per usufruire dei servizi attivati per l’emergenza Coronavirus, come la spesa a domicilio, la consegna di sacchetti o altre necessità.

Quindi si invita a diffidare di chi si presenta a casa o telefonicamente a nome del Comune se non lo si è richiesto espressamente al numero verde 800 814 819.

Per quanto riguarda i sacchetti si ricorda che gli stessi possono essere ritirati i punti InformAmbiente con questi orari e sedi: informambiente centrale: lunedì, mercoledì dalle 9.00 alle 13.00 - venerdì dalle 15.30 alle 19.30. Villa Potenza - ex scuola elementare - borgo Peranzoni, 53 - mercoledì, dalle 9.00 alle 13.00. Sforzacosta - presso A.S.D. Bocciofila - via Natali - martedì, dalle 15.30 alle 19.30. Piediripa - centro di quartiere - via Volturno, 101 - 1° piano - vicino al Circolo Spazio Libero - giovedì, dalle 15.30 alle 19.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2020 alle 18:39 sul giornale del 04 aprile 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, truffa anziani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biZs





logoEV