A Tolentino la festa dei "sacconi"

1' di lettura 18/06/2020 - Venerdì 19 giugno 2020: la festa del Sacro Cuore nel centro storico di Tolentino si svolgerà regolarmente come tutti gli anni adottando però tutte le disposizioni di sicurezza a tutela della salute.

La Confraternita del Sacro Cuore, detta dei “sacconi”, in collaborazione con il Comune di Tolentino e il Comitato per il Centro Storico di Tolentino ha invitato, come tradizione, alcune confraternite delle province di Macerata e Fermo.

Questo è il programma predisposto “in tempo di Coronavirus”: venerdì 19 giugno 2020 ore 21 SE NON PIOVE nel campetto attrezzato dell’Oratorio, accanto la chiesa del Sacro Cuore in via Corridoni, ritrovo delle Confraternite che troveranno posto nelle sedie distanziate a norma di legge. Celebrazione della Santa Messa in latino e in canto gregoriano del Vicario Generale Mons. Andrea Leonesi. Venerdì 19 giugno 2020 ore 21 SE PIOVE nella chiesa dello Spirito Santo, nei pressi dell’Ospedale, ritrovo delle Confraternite che troveranno posto nelle sedie distanziate a norma di legge. Celebrazione della Santa Messa in latino e in canto gregoriano del Vicario Generale Mons. Andrea Leonesi. Ambedue i locali saranno igienizzati prima e dopo la liturgia alla presenza del personale medico e para-medico.

Questa iniziativa, la prima del genere dopo le recenti “aperture” decise dal Comitato Tecnico-Scientifico, desidera “dare voce e volto alla speranza che ci guida sui sentieri del Vangelo con i piedi radicati nella storia e nelle tradizioni religiose radicate nella nostra gente” ha spiegato il Priore della storica Confraternita dei sacconi di Tolentino.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2020 alle 10:50 sul giornale del 19 giugno 2020 - 235 letture

In questo articolo si parla di cultura, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bojm





logoEV