Toccare la storia: protagonisti gli alunni di Treia, Passo di Treia e Chiesanuova

2' di lettura 04/07/2020 - Venerdì 26 giugno 2020 si è concluso il progetto PON "Toccare la Storia" che ha visto protagoniste le classi 4^ e 5^ della scuola primaria dei plessi di Treia, Passo Treia e Chiesanuova dell'Istituto Comprensivo “E. Paladini”.

Lo scopo del progetto è stato quello di sensibilizzare e di far conoscere ai bambini la storia e l'arte del nostro territorio, con particolare attenzione al concetto di accessibilità del patrimonio culturale. Dalla visita al Museo Tattile Omero di Ancona (anche essa avvenuta in modalità virtuale), passando per l'illustrazione delle favole classiche e apprendendo le basi del codice Braille, i bambini sono stati infine i protagonisti di un vero e proprio viaggio virtuale alla scoperta del Museo Civico Archeologico di Treia.

Il corso si è tenuto in videoconferenza ed è stato curato dalle insegnanti Sonia Soverchia e Katia Rossetti. Gli studenti, guidati da Laura Buratti, Serena Emili e Claudio Picchio, volontari del Servizio Civile Universale, in forze presso l'Ufficio Cultura del Comune di Treia, sono divenuti piccoli “visitatori digitali” ed hanno avuto modo di conoscere direttamente dalle loro case e con un pizzico di divertimento le origini e la storia di Treia. Grazie all'illustrazione dei reperti ospitati all'interno del Museo, i bambini hanno scoperto l'insediamento neolitico di Santa Maria in Selva, hanno ammirato i corredi delle sepolture di età picena e sono rimasti colpiti dal prestigio della città romana di Trea, con le sue iscrizioni, le sue statue ed il culto di Iside e Serapide. Nonostante l'assenza fisica dei bambini imposta dalle misure precauzionali, essi hanno partecipato attivamente alla videolezione con domande ed interventi; una bellissima esperienza che ha permesso loro, nonostante le misure precauzionali, di immergersi in uno dei più bei tesori della Città del pallone con il Bracciale, alla scoperta delle origini di Treia.

Un ringraziamento al Dirigente scolastico Dr.ssa Angela Fiorillo dell’Istituto Paladini e alle docenti, per aver scelto una progettualità che consente ai ragazzi di sviluppare una particolare sensibilità verso il patrimonio culturale della Città. Tutti, piccoli e grandi, possono fare una visita virtuale al Museo Civico Archeologico, accedendo al sito di “Treia Musei - Rete culturale della città” all’indirizzo: https://www.treiamusei.it/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2020 alle 17:20 sul giornale del 06 luglio 2020 - 304 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Comune di Treia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpQm





logoEV