Al Tolentino arriva l'ambizioso Gallozzi: l'intervista

2' di lettura 06/07/2020 - L’U.S. Tolentino 1919 comunica che per la stagione 2020/2021 potrà contare sulle prestazioni sportive del centrocampista Marco Gallozzi, con il quale nelle ultime ore è stato raggiunto l’accordo.

Nato a Frosinone il 27/07/1988, Gallozzi ha le caratteristiche di un vero e proprio giocatore universale, laterale destro di mediana, all’occorrenza può essere anche utilizzato come esterno basso, mezzala e seconda punta. Importantissima la sua carriera, passata tra squadre prof con un passaggio anche nella massima serie nazionale (al Chievo) e due in serie B (con Empoli e Padova). Dopo uno stop forzato, a causa di un brutto infortunio, nelle ultime tre stagione ha vestito la casacca dello Sporting Club Trestina (serie D) con la quale ha collezionato 71 presenze. In precedenza, oltre che nelle già citate ha militato nelle fila di Gubbio, Foligno, L’Aquila, Matera, Reggina, Vis Pesaro e Turris.

Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta del Tolentino soprattutto in un momento complicato come questo per il calcio italiano?
“Sicuramente il buon rapporto che mi lega a Mister Andrea Mosconi. Lo conosco sin dai tempi del Foligno, è stato decisivo ai fini della mia scelta. Il Mister mi ha parlato benissimo della società e soprattutto della sua serietà, cosa che poi ho avuto modo di riscontrare anche nel momento in cui sono venuto in contatto con il ds Giorgio Crocetti. L’ottima struttura organizzativa societaria e l’ambizione della dirigenza mi hanno sin da subito convinto ad accettare questo progetto come una sfida intrigante da affrontare”.

Che giocatore si potranno aspettare in campo i tifosi del Tolentino?
“Nella mia carriera ho ricoperto molti ruoli dall’esterno di centrocampo al terzino fino al ruolo di mezz’ala. Sicuramente potrò mettere l’esperienza maturata da me anche in ambito professionistico in questi anni a disposizione del Mister e della squadra, cercando di aiutare a crescere i giovani sia dal lato tecnico che su quello umano. Sono un giocatore molto ambizioso che cerca di dare sempre il suo massimo, cosa che credo si sposi con la filosofia della società e del Mister”.

Un augurio o un obiettivo per la stagione che verrà?
“L’obiettivo è sempre quello di puntare al massimo. Il Tolentino, soprattutto negli ultimi anni in cui è stato guidato da Mister Mosconi, viene da ottime stagioni in cui è risultata tra le migliori compagini sia nel campionato di Eccellenza che in quello di Serie D, per questo l’augurio è quello di migliorare la classifica della scorsa stagione puntando magari anche a conquistare un posto tra le prime della classifica, cercando dunque di dare seguito all’ambizione della società che mi ha convinto ad accettare la proposta del Tolentino”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2020 alle 22:56 sul giornale del 07 luglio 2020 - 152 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bpYa





logoEV
logoEV