Una nuova fermata ferroviaria per Tolentino

2' di lettura 02/09/2020 - A seguito degli eventi sismici che si sono succeduti a partire dal 24 agosto 2016 con le prime forti scosse di terremoto, la zona di Contrada Pace, che già ospita il Centro Direzionale e Commerciale “Tolentino Retail Park” e il Cinema Multiplex, è stata individuata dall’Amministrazione comunale quale zona strategica per lo sviluppo residenziale e di servizi.

In particolare la stessa area sarà prossimamente interessata dalla costruzione del nuovo Campus Scolastico che ospiterà gli attuali istituti “F. Filelfo” e l’IPIAR “Frau”, da un nuovo centro direzionale, da un centro sportivo d’importanza sovracomunale e da un complesso di tre edifici per 40 alloggi di edilizia residenziale pubblica. In diverse occasioni il Sindaco Giuseppe Pezzanesi aveva rappresentato l’esigenza di realizzare una nuova fermata ferroviaria nel territorio comunale in Contrada Pace per rispondere alle necessità dettate dal nuovo sviluppo.

A tal proposito le strutture territoriali di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) hanno condiviso la necessità di creare tale nuova fermata sulla linea Civitanova – Albacina. Contemporaneamente la Regione Marche ha dichiarato la strategicità dell’intervento e ha successivamente individuato proprie risorse per finanziare l’opera, inserendola nell’“Elenco delle spese di investimento finanziate con ricorso al debito”. Pertanto è stato approvato lo schema di Accordo tra Regione Marche, Comune di Tolentino e Rete Ferroviaria Italiana S.p.a. per la realizzazione della nuova fermata ferroviaria denominata “Tolentino Campus” a seguito del quale è scaturita la necessità di apportare lievi modifiche al succitato Accordo il quale è stato approvato lo scorso agosto.

Quindi il Sindaco e la Giunta hanno approvato, con apposito atto deliberativo, il nuovo schema di Accordo, che verrà sottoscritto dal Sindaco, modificando le precedenti deliberazioni, dando atto che RFI è individuato quale Soggetto Attuatore, incaricato della progettazione, dell’esecuzione dei lavori e della messa in servizio della fermata. Il costo complessivo per la realizzazione degli interventi è pari a euro 1.350.000,00 e sarà finanziato dalla Regione Marche. L’art. 6 dello schema di accordo stabilisce che il Comune di Tolentino si impegna a: recepire in tutti gli strumenti di pianificazione urbanistica, territoriale e di mobilità, la nuova fermata incaricando a ciò il Responsabile del servizio Pianificazione e Urbanistica; provvedere all’installazione della segnaletica stradale di propria competenza con l’indicazione dell’ubicazione della nuova fermata incaricando a ciò i Responsabili dei servizi Manutenzioni e Polizia Locale; collaborare con RFI per le procedure amministrative necessarie alla realizzazione degli interventi incaricando a ciò il Responsabile del servizio Lavori Pubblici.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-09-2020 alle 16:53 sul giornale del 03 settembre 2020 - 315 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/buOA





logoEV