contatore accessi free

L'omelia delle polemiche, Rifondazione Comunista: "Riprovevole binomio aborto-pedofilia"

Partito Comunista Italiano 1' di lettura 04/11/2020 - Don Andrea Leonesi, vicario del vescovo di Macerata, assurge agli onori della cronaca nazionale dopo le esternazioni fatte dall’altare riguardo all’aborto, dichiarandolo peggiore degli atti di pedofilia, aggiungendo che le donne debbano essere sottomesse ai mariti.

A dispetto della retorica sui valori della vita umana, gli attacchi all’aborto e l’apologia della famiglia, portata avanti da questi signori del patriarcato, sono legati all’organizzazione complessiva della società, fatta di violenza e oppressione: questa idea di famiglia è stata il cuore del Congresso Mondiale delle Famiglie, svoltosi a Verona il 29, 30 e 31 marzo 2019, circuito che collega formazioni della destra conservatrice e cattolica di tutto il mondo, tenendo dentro anche derive apertamente neo-fasciste come, ad esempio, l’italiana Forza Nuova.

Don Leonesi, naturalmente, nella sua omelia non dimentica il riferimento alla Polonia dove, in questi giorni, sono in atto manifestazioni di massa, guidate dalle donne, contro la sentenza della Corte Costituzionale che rende ancora più restrittiva una legge antiabortista tra le più rigide d’Europa, rivendicando procedure sicure, legali e accessibili per l’interruzione di gravidanza, chiedendo che la stessa entri a far parte del sistema sanitario pubblico.

Il prete, non sazio, continua con il riprovevole binomio aborto/pedofilia, riprendendo le affermazioni spregevoli di un suo collega americano, tal Richard Bucci, che ebbe a dire "L’aborto è un massacro di bambini innocenti. Non c’è paragone tra pedofilia e aborto. La pedofilia non uccide nessuno, l’aborto lo fa".

Nella durezza delle giornate senza abbracci, partiamo da un’esigenza appassionata: pensare assieme il mondo nuovo, in cui la libertà di ognuno coincida con la libertà di tutti e per tutti, fuori dal profitto e dallo sfruttamento.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2020 alle 19:44 sul giornale del 05 novembre 2020 - 217 letture

In questo articolo si parla di politica, Da Rifondazione Comunista, partito comunista italiano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bAQb





logoEV
logoEV