Inizia bene il 2021 dell'Atletica Avis Macerata (foto)

3' di lettura 21/01/2021 - Finalmente riparte la stagione agonistica 2021 dell’atletica leggera anche se con strettissimi protocolli comportamentali che tengono in debito conto le prescrizioni che il Covid 19 impone in ogni ambito della nostra vita di relazione.

Lo scorso fine settimana i primi protagonisti dell’Atletica AVIS Macerata sono scesi in pista a Padova e ad Ancona con il risultato più eclatante proprio nella città veneta per merito di Eleonora Vandi che si è cimentata nella gara dei m. 3000 dove ha trovato sulla sua strada l’azzurra Nadia Battocletti che si è aggiudicata la prova con un forte finale trascinando l’atleta bianco-rossa al record marchigiano assoluto di 9’26”38, con un miglioramento di oltre dieci secondi. Il precedente dell’atleta risaliva alla stagione estiva 2018 a Trento dove a corso in 9’36”81. La forte mezzofondista sta raggiungendo la migliore forma in vista dei Campionati Italiani assoluti indoor dove la brava Eleonora dovrà difendere il titolo di Campione Italiano assoluto dei 1500, maglia tricolore indossata a Modena nello scorso ottobre.

Ad Ancona invece il crono più importante del fine settimana è quello di Ndiaga Dieng negli 800 con cui ha vinto la prova in 1’53”54, con il giovane Federico Vitali in 2’00”03, in progresso rispetto a quanto fatto nelle indoor 2020 (2’01”20). Nella seconda giornata i due hanno gareggiato il primo nei m. 1500 ottenendo un buon tempo 3’59”62 interessante in vista dei prossimi importanti impegni, mentre Vitali ha corso in un valido 400 in 51”47.

Sempre nei 400 in pista Lorenzo Angelini dove il bronzo dei 200 dei Campionati Italiani assoluti 2020 cerca spazio per la stagione indoor e all’esordio si è espresso già in un valido 49”96. Sempre nel mezzofondo buon secondo posto di Ilaria Sabbatini nei 1500 con il tempo di 4’43”26 dietro la svizzera Emma Lucchina in una gara che ha visto la giovane Margherita Forconi al personal best con 4’55”62. Le due brave mezzofondiste dell’AVIS Macerata sono poi scese in campo anche nel turno infrasettimanale correndo un ottimo 3000 rispettivamente: 9’58”092 e 10’32”37 per la brava Margherita che con questa prestazione ha migliorato il record marchigiano junior indoor.

Nella velocità Sofia Stollavagli è già competitiva. Nella gara dei m. 60 ha esordito nella categoria junior e si è migliorata due volte, prima con 7”75 e in finale in 7”73. Sul podio da allieva a Rieti 2020 nei m. 100, terza in 12”13, ha ottenuto in questa occasione un valido sesto posto, in una gara di livello assoluto vinta dalla titolata Francesca Cattaneo. Buoni risultati anche nei salti con Mara Marcic m. 1.61 nell’alto con Ambra Compagnucci prima delle allieve con 1.55 e nella stessa specialità 1.80 per Riccardo Ricci, anche lui allievo.

Nell’asta bel progresso della cingolana Rachele Tittarelli che ha valicato l’asticella a m. 3,20 con un progresso di ben 20 cm. oltre alla misura del risultato che tre mesi fa, a Forlì, le fece guadagnare il podio ai Campionati Italiani tra le cadette. Nella gara dei 60 ostacoli junior bel quarto posto di Sebastiano Compagnucci con 8”62 che lascia ben sperare per il prossimo impegno.

Nelle classifiche di fine anno 2020 comunicate dalla FIDAL, due bei piazzamenti nel campionato di specialità con le allieve della velocità che sono le quinte d’Italia con punti 6.533 e gli allievi del mezzofondo ottavi con punti 5273. Nella classifica del Campionato Italiano assoluto di società su pista 2020, svoltosi con una formula diversa dal solito, che ha tenuto conto dei punteggi ottenuti nei campionati italiani individuali, l’Atletica AVIS Macerata è risultata al 17^ posto nel settore femminile e 30^ nei maschi, prima squadra marchigiana in entrambe le classifiche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2021 alle 13:10 sul giornale del 22 gennaio 2021 - 167 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bKvl





logoEV
logoEV