La Treiese alle finali nazionali di palla tamburello

1' di lettura 17/02/2021 - Sport d’interesse nazionale, quindi salvo dalle restrizioni e divieti anti Covid-19: si tratta della palla tamburello, disciplina sportiva da sempre praticata a Treia anche come allenamento invernale di alcuni giocatori di palla al bracciale, in passato così come oggi.

L’Usd Treiese, giovane società sportiva locale attiva dal 2013, parteciperà alle finali nazionali Indoor di serie B organizzate dalla Fipt (federazione italiana palla tamburello) nel prossimo fine settimana a San Paolo d’Argon (Bergamo). La compagine di Treia guidata dal capitano Matteo Camertoni, in campo con Jonathan Sileoni, Fabio Pascucci, Luca Gigli e Michael Baldi, col responsabile palla tamburello Sestilio Medei, si è classificata al secondo posto del girone eliminatorio Marche-Emilia alle spalle del Bagnacavallo; ai quarti di finale affonterà il Monte (Verona); la vincente in semifinale affronterà il vincitore del quarto Firenze-Castelnuovo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2021 alle 16:35 sul giornale del 18 febbraio 2021 - 155 letture

In questo articolo si parla di sport, treia, Comune di Treia, comunicato stampa