Il Comune di Tolentino acquista un capannone

3' di lettura 18/02/2021 - Nelle proprie delibere Consiliari con cui è stato approvato il piano di valorizzazione patrimoniale 2021/2023 del Comune di Tolentino e che all’interno del piano stesso è incluso il bene n.50 che prevede l’acquisto del Capannone di proprietà della società Rev. Gestione Crediti spa di Roma e proveniente dal Credito Fondiario di Roma per effetto del fallimento della Isoterm di Tolentino.

Il capannone e corte esclusiva è sito in Via Colombo, 22 a Tolentino con una superfice di 3.675 metri quadrati e per la sua collocazione a ridosso del centro abitato e per le sue finiture interne ove sono presenti uffici, magazzini con ampi accessi e spazi di carico scarico coperti riveste un particolare interesse per l’amministrazione comunale. In particolare dopo il sisma 2016 il Comune di Tolentino si trova con molti immobili di proprietà inagibili tra cui Palazzo comunale, Palazzo Parisani Bezzi, Palazzo Sangallo, Palazzo di largo Fidi sede della biblioteca comunale, e che tra questi alcuni non sono ancora ammessi a finanziamento e avranno tempi di ricostruzione lunghi.

Queste strutture, come si ricorderà, oltre ad ospitare servizi comunali, erano utilizzate anche da parte di associazioni culturali e sociali, e la loro chiusura sta comportando disagio e difficoltà sia all’ente che alla città. Inoltre sempre a seguito del sisma 2016 il comune si trova a dover trovare una soluzione definitiva per ricollocare i servizi manutentivi e gli spazi necessari agli operai e mezzi del settore LLPP, nonché a dover reperire idonei locali ove collocare gli arredi dei vari edifici pubblici che saranno oggetto di ricostruzione. L’acquisto di un edificio come quello di che trattasi darebbe nuovo spazio per i servizi manutentivi liberando anche uffici per un prossimo potenziamento di personale dedicato a servizio delle procedure di ricostruzione pubblica e privata. Viste le caratteristiche edilizie dell’immobile si potrebbe dare una vasta risposta alle esigenze dell’ente sopramenzionate e una valida soluzione anche ad alcune associazioni.

Su questo immobile l’Ufficio del Territorio di Macerata ha certificato con stima un valore di mercato di €. 1.470.000,00 a fronte di una richiesta da parte di Rev. Gestione crediti spa di €.1.430.000,00 oltre IVA. Per procedere all’acquisto di detto immobile si potrebbe far ricorso ai fondi che saranno introitati dall’ente per effetto delle diverse dismissioni in corso di perfezionamento di alienazione dell’ex centrale Addolorata con corrispettivo di €.910.000,00 e la restante parte di €.834.600,00 può essere coperta dall’indennizzo assicurativo per i danni sisma 2016 in corso di erogazione da Unipol Assicurazioni per ulteriori €.1.500.000,00. In attesa della erogazione di quest’ultima somma si possa proporre al proprietario la stipula di un preliminare di acquisto con un acconto del 10% del valore fissando un termine più ampio per il successivo rogito con erogazione del saldo, entro il 30/04/2021. Pertanto la Giunta ha deliberato di acquistare il capannone sito in Via Colombo, 22 a Tolentino di proprietà del Credito Fondiario dalla società Rev Gestione Crediti spa di Roma verso un corrispettivo di cessione di €.1.430.000,00 oltre IVA.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2021 alle 13:07 sul giornale del 19 febbraio 2021 - 216 letture

In questo articolo si parla di economia, tolentino, Comune di Tolentino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOJx





logoEV