La Paoloni Macerata ospita Loreto: "Vincere aiuta a vincere"

4' di lettura 26/02/2021 - E’ iniziato ufficialmente mercoledì scorso, con due anticipi, il girone di ritorno di questa prima fase del campionato nazionale di Serie B: la Bontempi Casa Netoip è stata battuta sul campo del Volley Potentino mentre la La Nef Osimo ha colto la prima vittoria andando ad espugnare Alba Adriatica.

La Paoloni Macerata disputerà, invece, il posticipo di sabato pomeriggio quando, alle ore 17:00 (diretta streaming sulla pagina Facebook del Volley Macerata), ospiterà la Sampress Nova Loreto al Palasport di Contrada Fontescodella: all’andata le due formazioni, anche se molto arrugginite a causa dello stop di quasi un anno dall’ultimo match ufficiale, hanno dato vita ad un avvincente derby conclusosi con la vittoria dei biancorossi al tie break.

A presentarci la sfida saranno stavolta Matteo Caciorgna e Federico Uguccioni: “Questa è un’annata particolare per colpa del Covid-19 - esordisce Matteo - e sfortuna vuole che mi sia procurato anche un infortunio, uno strappo al polpaccio; per tale motivo non riesco ancora a trovare continuità di allenamento e, di conseguenza, di partite. Spero di poter rientrare finalmente fra una decina di giorni in quanto ho molta voglia di essere di aiuto al gruppo. Finora ho visto da fuori i miei compagni: sono andati veramente bene in campionato ed hanno dimostrato di essere una squadra davvero solida, grazie alle quattro vittorie su altrettanti match, con eccellenti doti di seconda linea e una punta di diamante in attacco che corrisponde al nome di Riccardo Tobaldi. Mi ha sorpreso molto Lorenzo Marconi che si sta disimpegnando benissimo nel ruolo di martello ricettore all’esordio in Serie B (la scorsa stagione era il libero della formazione della Serie D di Appignano): dà sicurezza al reparto difensivo e gioca come un veterano nonostante i suoi 20 anni. Sabato tornerò a sfidare mio fratello: abbiamo disputato ultimamente due stagioni insieme nella nostra natia San Severino Marche ma ogni volta è un piacere affrontarlo da avversario anche perché crescendo sta maturando sempre di più sia anagraficamente che come giocatore; è un vero peccato non poter essere impiegato per via del mio infortunio ma farò ugualmente il tifo per una sua ottima prestazione che si concluda, però, magari, con una nostra vittoria. Sicuramente sarà un’altra battaglia come all’andata: loro hanno rodato molto bene i propri meccanismi soprattutto nei fondamentali di seconda linea dove erano leggermente più carenti. Noi dovremo far di tutto per sfruttare il fattore campo dando il 110% per portare a casa il risultato; vincere aiuta a vincere quindi speriamo di poterla spuntare anche stavolta”.

“Veniamo da un ottimo girone di andata in questa prima fase - interviene invece Federico - abbiamo dimostrato di essere una squadra davvero solida e, crescendo di partita in partita, siamo riusciti ad uscire indenni da molte situazioni di difficoltà, dovute anche al fatto di aver disputato le ultime sfide senza due atleti importanti come Matteo Caciorgna e Filippo Lanciani. Siamo un gruppo davvero speciale e lo mostriamo ogni volta che scendiamo in campo in quanto riusciamo ad esprimere tutta la nostra voglia di giocare, dopo il lungo stop dovuto alla pandemia, e di divertirci insieme. Sabato affronteremo di nuovo la Sampress Nova Loreto: il match di andata è combaciato con l’esordio in campionato dove le due squadre sono arrivate molto arrugginite commettendo diversi errori (la Paoloni aveva disputato solo due allenamenti congiunti prima dell’avvio della stagione); la vittoria sudatissima al tie break ci ha dato la giusta spinta iniziale per continuare positivamente la parte ascendente del girone. Ora ci scontreremo nuovamente con la formazione di coach Giannini a distanza di un mese, tempo in cui entrambe le compagini hanno trovato la giusta condizione e rodato le varie soluzioni di gioco; Loreto avrà sicuramente molta voglia di riscattare la sconfitta dell’andata ma noi dovremo essere bravi a non sottovalutare la partita ed a lottare su ogni pallone per poter mantenere la nostra striscia positiva”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2021 alle 14:58 sul giornale del 27 febbraio 2021 - 132 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, comunicato stampa, volley macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bP6j





logoEV
logoEV